Tag: belvedere

Albanesi cercano di svaligiare appartamento, arrestati

Albissola Marina 19 agosto 2013 –  Hanno tentato di mettere a segno un furto in appartamento, ma sono stati sorpresi ed arrestati. Fisnik Lika, classe 1974, e Taulant Paja, classe 1988, entrambi di nazionalità albanese, sono finiti in manette ad Albissola Marina. Nelle prime ore dell’alba di ieri, domenica, i due malviventi hanno notato una finestra aperta in un appartamento di via Belvedere e sono riusciti ad intrufolarsi all’interno dello stesso salendo su una grondaia, mentre i padroni di casa dormivano.

Nell’alloggio non hanno trovato oggetti di valore e sono usciti senza prendere nulla. Un vicino li ha notati e ha allertato i carabinieri. Sul posto sono giunte due pattuglie che li hanno individuati e bloccati. Lika, nel tentativo di fuggire, è caduto e si è procurato una lesione costale. Ora si trova ricoverato e piantonato al San Paolo; ne avrà per trenta giorni. Questa mattina sono stati processati per direttissima. I loro arresti sono stati convalidati ed il processo è stato rinviato a giovedì mattina. Per entrambi è scattata la misura di custodia cautelare in carcere.

http://www.ivg.it/2013/08/albissola-tentano-furto-in-appartamento-due-albanesi-in-manette/

Battipaglia: rissa etnica tra immigrati e italiani


Salernonotizie.it

Battipaglia: violenta rissa tra stranieri ed italiani, tre arresti
Salernonotizie.it
Ci sono volute tre gazzelle dei Carabinieri per sedare la violenta rissa scoppiata questa notte a Belvedere di Battipaglia tra due marocchini ed un italiano. Ancora ignote le cause scatenanti ma i Carabinieri indagano in tutte le direzioni. La cosa
Battipaglia, violenta rissa durante la notte: tre uomini in manetteIRNO.IT Quotidiano di Salerno

tutte le notizie (6) »

Razzie nel lecchese: immigrati scatenati

Due furti in abitazione in via Belvedere a Olginate, un altro per fortuna non riuscito ai danni di un negozio di moda in via Redaelli. L’ondata di furti è inarrestabile: colpi sono stati messi a segno a Valgreghentino, quattro le case visitate a Parzano, Parzanella superiore e via De Gasperi. E ancora, furti a Ospedaletto, un colpo riuscito al Molinello e un altro fallito. E nei giorni scorsi episodi simili a Taiello e Miglianico.

E’ il risultato di una notte di razzie tra Olginate e Valgreghentino, due comuni che da settimane sono finiti nel mirino di bande di rapinatori stranieri. Le razzie sono iniziate con i furti nei box di oltre dieci abitazioni tra le vie Caravaggio a Villa San Carlo e via Spluga e via Postale vecchia a Olginate. Poi lunedì l’episodio dei ladri che hanno derubato un’abitazione di via Cantù a Olginate, aggredendo la proprietaria per paura di essere scoperti.

http://voxnews.info/2013/04/14/lecchese-ondata-di-furti/