Category: Firenze

Firenze: romeno spacca spalla a donna per scipparla

Ha aggredito alle spalle una donna di 45 anni, le rubato la borsa e l’ha fatta cadere a terra, causandole la frattura di una spalla: ma lo scippatore è stato inseguito da due cittadini che hanno avvisato la polizia indicando in tempo reale i suoi spostamenti.

Così, ieri sera intorno alle 23,30, un uomo di 23 anni, romeno, è stato arrestato dagli agenti nella zona di Coverciano a Firenze. Per la donna, soccorsa da personale del 118, i medici hanno stabilito una prognosi di oltre 30 giorni. Secondo quanto ricostruito, la quarantacinquenne stava camminando in via della Rondinella quando è stata aggredita dal malvivente, che l’ha afferrata per il collo e fatta cadere a terra per poi fuggire portandole via borsa e telefono cellulare. Alla scena hanno assistito due cittadini. Uno, a bordo di una bicicletta, ha inseguito l’uomo per alcune centinaia di metri recuperando la borsa rubata che aveva lasciato cadere a terra nel corso della fuga. L’altro lo ha inseguito a piedi, avvisando la polizia e indicando i suoi spostamenti. Gli agenti lo hanno fermato in via Andrea del Sarto, mentre cercava di nascondersi sotto un’auto in sosta. Dovrà rispondere delle accuse di rapina e lesioni gravi personali.

http://www.gonews.it/2013/scippa-e-rompe-una-spalla-a-una-donna-inseguito-dai-passanti-e-arrestato/#.Unev5UA01VM

Malato psichiatrico sfruttato da prostitute romene

Firenze, 26 ott. – Due donne, una 28enne e una 29enne, di nazionalità rumena, sono state arrestate per circonvenzione di incapace dai carabinieri della compagnia di Firenze Oltrarno. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa in seguito alla denuncia dei genitori di un uomo di 59 anni affetto da patologie psichiatriche. Dagli accertamenti svolti dai militari è emerso che l’uomo frequentava assiduamente locali notturni e si accompagnava spesso con le intrattenitrici.

Nello scorso mese di settembre le due donne, conosciute in un night club, approfittando delle condizioni dell’uomo ed avendo compreso che si trattava di una persona appartenente ad una famiglia benestante, hanno finto un interesse sentimentale nei suoi confronti, riuscendo, con varie scuse, a farsi intestare numerosi assegni bancari del valore centinaia di migliaia di euro. Entrambe le donne sono state destinatarie di un’ordinanza di custodia cautelare e poste in regime di arresti domiciliari presso la loro abitazione.

http://www.liberoquotidiano.it/news/cronaca/1339362/Firenze–due-donne-arrestate-per-circonvenzione-di-incapace.html

Lo stesso fanno i ‘profughi’ con governi e media europei: ‘circonvenzione di incapaci’.

“Sono ‘migrante’, non ho bisogno di patente”: e aggredisce agenti

Firenze, 19 ottobre 2013 – Guidava l’auto pur non avendo mai conseguito la patente e con un tasso alcolemico pari a cinque volte il limite consentito.
E’ accaduto ieri sera a Montelupo. Fermato dai carabinieri per un controllo, il giovane, un diciannovenne rumeno già noto alle forze dell’ordine, ha aggredito i militari con calci e pugni provocando ad uno di loro lievi lesioni, poi ha cercato di darsi alla fuga a piedi ma è stato raggiunto e arrestato.

http://www.lanazione.it/firenze/cronaca/2013/10/19/968543-ubriaco-senza-patente.shtml

Sempre loro: abusi in famiglia, arrestato albanese

(ANSA) – FIRENZE, 18 OTT – Un uomo di 28 anni, originario dell’ Albania e residente in provincia di Firenze, è stato condannato a 8 anni e a un risarcimento di 50.000 euro per violenza sessuale, minacce e lesioni nei confronti della fidanzata, poi diventata sua moglie.
La ragazza, una sua connazionale, era stata costretta dalla famiglia d’origine prima a un fidanzamento e poi a un matrimonio combinato con l’uomo trasferitosi in Italia. Nel marzo 2012 la vittima, che ora ha 22 anni, ha trovato il coraggio di ribellarsi.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/10/18/Abusi-matrimonio-combinato-condannato_9484740.html

Moldavo ruba in uno stand della Fiera, poi aggredisce un vigilante


gonews

Ruba in uno stand della Fiera, poi aggredisce un vigilante. Arrestato
gonews
Un moldavo arrestato per rapina e ricettazione. E' stato sorpreso dopo un furto in uno degli stand. Durante lo svolgimento della Fiera di Scandicci, organizzata per offrire opportunità commerciali a vari espositori di ogni settore, si è verificato
Razzia negli stand gastronomici della Fiera di Scandicci: arrestato FirenzeToday

tutte le notizie (2) »

Tassista bastonato da immigrati filippini: osa difendersi e viene denunciato

Firenze 09 ottobre 2013 – Ieri sera rissa a San Frediano, l’alterco è scaturito dalla contesa per un posto auto in piazza Tasso, tra un tassista 34enne e due cittadini filippini  (padre e  figlio di  42  e  16 anni). I militari, intervenuti sul posto, hanno anche trovato un testimone che con il proprio cellulare aveva ripreso la zuffa. Nel filmato si vede il cittadino filippino,  aiutato dal  figlio, mentre  colpisce con  un  bastone  il tassista  che,  a  sua  volta, poi risponde all’aggressione colpendo. Sia il tassista sia il minore hanno riportato lesioni al volto tali da ricorrere alle cure del pronto soccorso. Per tutti e tre  è  scattata  la  denuncia  per lesioni  personali. Il 42enne  è  stato  anche deferito  anche  per possesso  ingiustificato di oggetti  atti  ad  offendere.

http://www.firenzetoday.it/cronaca/rissa-piazza-tasso-san-frediano.html

Se degli immigrati ti bastonano e osi difenderti ti denunciano. Devi lasciarti bastonare, serve per l’integrazione.