Category: Cremona

Invasione: scoperta nuova fabbrica clandestina cinese

Milano, 7 feb. (Adnkronos) – Carabinieri trovano sei lavoratori cinesi irregolari, sequestrati 2mila euro in contanti e merce per un valore complessivo di 100mila euro, 22 macchine da cucire e 248 capi di vestiario. È successo mercoledì in un laboratorio di confezioni di abbigliamento a Casaletto di sopra, in provincia di Cremona.La titolare dell’esercizio è una 35enne cinese, che gestiva l’attivita insieme al marito. Alle loro dipendenze c’erano sei operai della stessa nazionalità, cinque dei quali senza permesso di soggiorno e un’altro con il documento scaduto.

I due coniugi sono stati deferiti al tribunale di Cremona per concorso in favoreggiamento all’immigrazione clandestina e per avere fatto ricorso a dipendenti privi di documenti validi per il soggiorno.

http://www.liberoquotidiano.it/news/cronaca/1399201/Cremona–in-una-fabbrica-di-abbigliamento-scoperti-6-operai-clandestini.html

Arrestato un latitante albanese: gestiva il racket della prostituzione – Il Giorno


Il Giorno
Arrestato un latitante albanese: gestiva il racket della prostituzione
Il Giorno
Crema, 28 gennaio 2014 – Colpo grosso dei carabinieri che nella giornata di domenica hanno messo a segno due arresti eccellenti. Il primo ai danni di un latitante albanese, condannato a dure pene detentive; il secondo nei confronti di una donna romena  

Marocchini rubano bandiera italiana e la gettano tra i rifiuti

Cremona, 26 gennaio 2014 – Sono due marocchini e nemmeno adolescenti i due responsabili del furto e della distruzione della bandiera italiana strappata all’asta dell’ufficio postale di Pescarolo, paese sul confine con il Bresciano ad una decina di chilometri da Cremona.

Bandiera italiana gettata tra i rifiuti, denunciati marocchini

Bandiera italiana gettata tra i rifiuti, denunciati marocchini

La scoperta dell’atto vandalico è avvenuta giovedì mattina: il netturbino aveva ritrovato il tricolore in un cassonetto insieme ai rifiuti. I carabinieri di Vescovato sono andati fino in fondo, andando a visionare anche le registrazioni delle telecamere di sorveglianza di alcuni negozi che si affacciano sulla piazza del paese. E quelle registrazioni hanno incastrato i due autori: un 21enne marocchino residente in paese e un suo connazionale di un anno più grande che risulta residente a Bolzano.

I due sono accusati, tra l’altro, di vilipendio alla bandiera. Il gesto ha fatto montare la rabbia in molti residenti, anche perché nel comune, da sempre, la solidarietà e la tolleranza sono di casa.

Rom caccia povero italiano: “Qui non puoi stare!”

CREMONA – Decine di passanti, clienti e commesse hanno assistita alla scena: da una parte un italiano, curato, dallo sguardo sofferente ma dignitoso, che si avvicina a passo lento a chiunque transiti davanti al supermercato, per chiedere aiuto; dall’altra una giovane rom che si avvicina all’uomo che chiede l’obolo e che gli dice senza mezzi termini che se ne deve andare da lì, che quella non è la sua zona, che quello è il posto dove staziona una sua parente.

http://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/76976/Lite-tra-questuanti–la-rom.html

Rapina e picchia un uomo: catturato l’immigrato con 13 identità

Rapina e picchia un uomo: catturato il malvivente con 13 identità
Cremona, 9 gennaio 2014 – Aveva ben 13 identità diverse, utilizzate in quasi 20 anni di professione. Il ladro mutaforme – con condanne pendenti a 11 anni – è stato arrestato dai carabinieri subito dopo aver messo a segno insieme a un complice una rapina in casa a Cremona ai danni di un uomo di 85 anni, derubato di 700 euro che teneva in cassaforte. Lui è stato intercettato poco dopo, il complice invece è riuscito a fuggire.

Il rapinatore, 38 anni albanese, aveva già colpito a Bari, Milano, Peschiera, Cantù e Seregno 

Pandino, albanese arrestato per furto in abitazione

Pandino, albanese arrestato per furto in abitazione. Individuato ed

Ieri sera verso le 18 i carabinieri del nucleo radiomobile di Crema hanno arrestato R.M., albanese incensurato di 22 anni residente a Milano, per il reato di furto aggravato in concorso. L’uomo è stato sorpreso, in compagnia di due complici, da un  

Picchia e minaccia la moglie, indiano disoccupato finisce in manette

Picchia e minaccia la moglie, indiano finisce in manette
Il Giorno
Cremona, 30 dicembre 2013 – E’ finito in manette un uomo di 38 anni di origine indiana, disoccupato, residente a Gallignano, frazione di Soncino, nel Cremonese. L’uomo è accusato di maltrattamenti alla famiglia, minaccia aggravata, lesioni personali e

 

Pandino, albanese arrestato per furto in abitazione. Individuato ed … – Crem@ on line


Crem@ on line

Pandino, albanese arrestato per furto in abitazione. Individuato ed
Crem@ on line
Pandino, albanese arrestato per furto in abitazione. Individuato ed inseguito da un carabiniere fuori Pandino – Ieri sera verso le 18 i carabinieri del nucleo radiomobile di Crema hanno arrestato R.M., albanese incensurato di 22 anni residente a Milano