Category: Caserta

Rapina e aggredisce madre e figlio in casa vacanze a Castel Volturno

Migrante spranga assessore che non lo lascia rubare

https://www.casertanews.it/cronaca/ladro-aggressione-spranga-assessore.html

Ucraino violenta una donna a Caserta

https://www.fanpage.it/napoli/coltello-alla-gola-per-violentarla-donna-salvata-dalla-polizia-a-caserta/

Migrante lancia novantenne dal balcone

https://casertaweb.com/notizie/aggredisce-calci-pugni-anziana-donna-tenta-lanciare-dal-balcone-la-nipote-giunta-suo-soccorso/

Marocchino spacca tre costole ad anziana

Orrore a Caserta, nell'asilo lager di due ghanesi: bimbi senza cibo, denudati, puniti con bastonate

Orrore a Caserta, nell’asilo lager di due ghanesi: bimbi senza cibo, denudati, puniti con bastonate e…  Secolo d’Italia

Sfonda vetrina e aggredisce 2 passanti, fermato da poliziotto ‘eroe’

Sfonda vetrina con cacciavite e aggredisce 2 passanti, fermato da poliziotto ‘eroe’

Sfonda la vetrina di un negozio ortofrutticolo con un cacciavite ed aggredisce con calci e pugni due passanti: fermato da un poliziotto libero dal servizio. È quanto accaduto verso le 18 di venerdì in via Napoli a San Felice a Cancello, località Botteghino, dove un albanese di 25 anni, A. C., in evidente stato di ebrezza alcolica è andato in escandescenza.

Prima si è avventato contro la vetrina di un negozio ortofrutticolo frantumando a suon di cacciavite la vetrata dell’esercizio commerciale e poi ha diretto la sua rabbia verso due malcapitati tra cui un anziano. Li ha aggrediti con calci e pugni. Un poliziotto libero dal servizio passando per via Napoli ha assistito alla scena ed ha immediatamente agito. Ha bloccato l’uomo e gli ha sequestrato il cacciavite, allertando poi il 118 ed i colleghi del Commissariato di Maddaloni.

A. C. è stato condotto nelle sale del Commissariato di Maddaloni ed è stato deferito per porto abusivo di arma atta ad offendere, danneggiamento e immigrazione clandestina.“

Potrebbe interessarti: https://www.casertanews.it/cronaca/aggressione-cacciavite-denuncia-san-felice-cancello.html

Gli spacca la testa a sassate per il telefonino

Mondragone: ucciso per un cellulare, arrestato 22enne della GuineaImola Oggi·22 min faImmigrato ucciso, preso l’assassino: avevano litigato per un cellulareIl Mattino·2 ore fa

E’ stato arrestato dai carabinieri di Mondragone (Caserta) il presunto assassino di un 30enne della Liberia, a Castel Volturno (Caserta). Si tratta di un immigrato di 22 anni originario della Guinea. La vittima è stata ritrovata morta questa mattina per strada, con gravi ferite alla testa.

Tra i due, secondo la ricostruzione dei militari, sarebbe scoppiata una lite per un cellulare che il 22enne avrebbe venduto alla vittima, e che secondo quest’ultima non funzionava. Il liberiano si sarebbe recato a casa del venditore per restituire il cellulare, ma sarebbe stato colpito alla testa con una pietra. 

Immigrato nudo spranga auto e minaccia tutti

https://www.ottopagine.it/ce/cronaca/203085/extracomunitario-nudo-minaccia-tutti-con-un-lungo-tubo.shtml

Si è spogliato nudo, ha preso chissà dove un tubo di gomma e ha dato in escandescenza infastidendo e minacciando tutti. E’ accaduto a Marcianise: l’uomo, un extracomunitario, ha iniziato a girare per il paese completamente nudo, armato di un tubo di plastica che gli serviva per colpire le auto in sosta, ammaccandole e danneggiandole. Qualcuno dei residenti sul posto ha provato a fermarlo e a farlo calmare ma l’extracomunitario è scappato, finché è arrivata una volante dei vigili urbani. Gli agenti della polizia municipale sono riusciti a fermarlo. Hanno dovuto sottrarlo poi, con non poca fatica, anche alla folla inferocita che voleva scagliarsi addosso all’uomo: in particolare i proprietari delle auto danneggiate o chi era infastidito, per la presenza di bambinbi in particolare, del comportamento dell’uomo . Tuttavia sono riusciti a immobilizzarlo in attesa che arrivasse l’ambulanza del 118 e lo portasse all’ospedale di Marcianise. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti del commissariato

Anziana di 70 anni stuprata da immigrato

L'aggressore ha fatto perdere le sue tracce

Posted by Il Primato Nazionale on Saturday, November 23, 2019