Category: Bergamo

Aggredisce i carabinieri con calci e pugni: arrestato irregolare

https://bergamo.corriere.it/notizie/cronaca/21_luglio_23/aggredisce-carabinieri-calci-pugni-arrestato-30enne-irregolare-314f3c28-eb9c-11eb-8dfd-2426b1e21c4f.shtml

Bastonato e rapinato da branco immigrati al grido “Italiano di merda”

https://www.bergamonews.it/2021/07/17/stazione-torna-il-problema-sicurezza-io-aggredito-e-derubato-in-pieno-pomeriggio/454201/

Figlio di immigrati massacra italiano

L’episodio è avvenuto nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 marzo a Verdellino.

https://www.ecodibergamo.it/stories/bassa-bergamasca/minorenne-tenta-di-rubare-unauto-e-aggredisce-il-proprietario-fermato_1390782_11/

La scorsa notte, a Verdellino, i carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato un minorenne straniero, regolare, per aver infranto il finestrino di un’autovettura parcheggiata in strada e per aver aggredito il proprietario che lo aveva sorpreso a frugare all’interno dell’abitacolo.

L’episodio di furto trasformatosi in tentata rapina è avvenuto alle 4 di notte, quando il proprietario dell’auto è stato svegliato di soprassalto per il rumore provocato dalla rottura del finestrino della sua auto parcheggiata sotto casa.

L’uomo prima di intervenire ha avvisato il 112 e poi è sceso in strada per fermarlo. Il ladro non è scappato anzi, ha reagito contro il proprietario aggredendolo con calci e pugni. Fortunatamente, il tempestivo intervento di due equipaggi della Sezione Radiomobile di Treviglio ha permesso di bloccare il malvivente.

Sia il proprietario, sia il ladro sono stati soccorsi e medicati, rispettivamente, al Pronto soccorso dell’ospedale di Treviglio e di Zingonia. Dopo la dimissione il minorenne è stato dichiarato in arresto e tradotto presso il Centro di prima accoglienza di Roncadelle, nel bresciano, per come disposto dall’Autorità giudiziaria della Procura per i minorenni di Brescia.

Pensionato pestato a sangue da tunisino

Bergamo, immigrato sferra un pugno in faccia a un pensionato e gli lancia sassi addosso

Gang di immigrati ruba bici al figlio ma nessuno interviene

In cinque a Codigoro si sono rifiutati di scendere dall'autobus pretendendo di essere portati fino al luogo della loro residenza. Intervenuti i carabinieri

Posted by Estense.com on Monday, July 27, 2020

Perseguitata da immigrato si chiude in auto: “Sei costretta a parlarmi”

All’arrivo della pattuglia la donna si trovava seduta nell’abitacolo del veicolo in preda ad un forte stato di…

Posted by Bergamonews on Tuesday, June 23, 2020

Scippano vecchina su moto rubata, migranti

A Entratico

Posted by Bergamonews on Wednesday, June 17, 2020

Clandestino spezza la gamba a ciclista

La furia senza precedenti – VIDEO

Posted by Il Giornale on Wednesday, February 19, 2020

Africano stupra commessa a Bergamo: la terza in pochi mesi

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2019/07/29/stupra-commessa-arrestato-grazie-a-dna_88810834-9562-4cfc-82fd-d7852037829a.html

Ha rapinato e violentato la commessa di un centro estetico di Osio Sotto, nel Bergamasco: grazie, però, alla denuncia dettagliata della vittima e alla conferma delle analisi del Dna analizzato al Ris di Parma, è stato arrestato. In manette è finito un uomo di 29 anni, Diop Moustapha, residente a Verdellino e originario del Senegal.
    E’ accusato di violenza sessuale e rapina. Nel corso delle indagini è emerso anche che, una settimana dopo la violenza alla commessa, una ragazza di 27 anni, il senegalese ha ripetuto la violenza ai danni di una prostituta lituana, sempre a Osio Sotto. A novembre dell’anno scorso, inoltre, stando alle indagini, aveva rapinato e tentato di violentare un’altra prostituta, appartata con un cliente nella stessa zona, ma la donna era riuscita a sfuggire.

Condannato e subito scarcerato torna a spacciare

Quando si dice recidivo

Posted by Bergamonews on Friday, June 28, 2019