Figlio immigrati rapina figlio di italiani

01-06-2021

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno, a termine delle indagini, hanno notificato a un minore di origini marocchine e residente a Milano, la misura cautelare del collocamento in comunità, emessa dal tribunale di Busto Arsizio.

Il giovane è ritenuto responsabile di rapina consumatasi il 23 aprile scorso nel sottopassaggio pedonale della stazione di Saronno ai danni di un 15enne di Caronno Pertusella che era stato circondato e aggredito per rubargli una catenina d’oro. In quella circostanza il suo complice 18enne sempre di origini marocchine era stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri intervenuti. Il provvedimento è stato notificato in istituto di pena minorile dove il giovane è stato rintracciato poiché ristretto per altri reati commessi nel frattempo.

Negli ultimi giorni in città si è parlato molto di questi episodi soprattutto per le prese di posizione di diversi genitori che con un esposto alla polizia locale e una lettera aperta alla città hanno chiesto un intervento struttura all’Amministrazione e alle forze dell’ordine.

EVIDENZA, Varese

RSS Feed Widget

Lascia un commento