Genova: preso rapinatore violento, è un ecuadoriano

06-06-2013

Rapina in piazza De Ferrari 4 giugno 2013, un arresto

nova – Si trovava in compagnia di un’amica davanti a un bar in piazza De Ferrari quando è stata avvicinata da un uomo che, con un gesto repentino, l’ha afferrata per un braccio flettendolo fino a farle male, impossessandosi della sua borsa, fuggendo poi nei vicoli attigui.

La giovane, una polacca di 22 anni, si è messa all’inseguimento del malvivente senza mai perderlo di vista, mentre l’amica coetanea ha contattato la sala operativa della questura.

Le invocazioni d’aiuto delle due ragazze sono state accolte da un uomo che, in via Luccoli, ha tentato di fermare il rapinatore in fuga. Sentendosi braccato, quest’ultimo, tenendo stretta la refurtiva, ha cominciato a divincolarsi, spintonando con violenza la ragazza polacca, facendola cadere a terra e provocandole escoriazioni alle ginocchia.

I poliziotti, giunti in quel frangente, a fatica hanno bloccato il malvivente, rendendolo inoffensivo. Lo straniero, un cittadino di origine ecuadoriana di 41 anni, accompagnato presso gli uffici della questura per gli accertamenti, è stato trovato in possesso di un coltello di piccole dimensioni, ma molto affilato, nascosto nella tasca dei pantaloni.

Potrebbe interessarti:http://www.genovatoday.it/cronaca/rapina-de-ferrari-4-giugno-2013.html

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento