Primo tentato omicidio del 2013: roba da Nordafricani a Milano

01-01-2013

Pisapia saluta le "tradizioni" dei fratelli "migranti"

Una lite tra nordafricani, la scorsa notte, in Duomo, proprio poco dopo la mezzanotte, è quasi costata la vita a un egiziano, accoltellato da un marocchino minorenne che poi è stato inseguito e bloccato da un poliziotto e un pompiere fuori servizio, che si trovavano tra la folla a festeggiare con amici e parenti e che hanno assistito alla sua fuga.

Il ferito, di 18 anni, è stato trasportato all’ospedale Fatebenefratelli ma non si troverebbe in pericolo di vita. Il feritore, di 17, dopo l’arresto ha passato il resto della notte di Capodanno nel carcere per i minorenni Beccaria con l’accusa di tentato omicidio. Quando è stato arrestato, il ragazzo aveva ancora con sé il coltello usato, sporco di sangue. Non si conoscono le cause dell’aggressione, ma è probabile che la lite sia avvenuta per motivi futili e sia degenerata per l’alto tasso alcolico dei presenti.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2013/01/01/news/capodanno_egiziano_accoltellato_dopo_una_lite_nel_duomo-49760034/

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento