Zingaro sale su gru e ‘minaccia’ suicidio: gli hanno tolto figli con la scabbia

05-05-2014

Roma sale su una gru e minaccia il suicidio   ridatemi i figli

(AGI) – Roma, 5 mag. – Un cittadino romeno, di etnia rom, e’ salito in cima a una gru in un cantiere di via Ostiense, a Roma, e minaccia il suicidio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, gli agenti del commissariato Colombo e gli operatori del 118. Secondo quanto si e’ appreso, l’uomo ha riferito di protestare perche’ non puo’ piu’ vedere i suoi figli. Al momento e’ in corso una trattativa ed e’ giunta anche la moglie dell’immigrato. L’uomo e’ disperato e stremato. E’ dalle 13 che minaccia di suicidarsi perche’ i servizi sociali – a suo dire – gli hanno tolto i figli affetti da scabbia. In questo momento la zona e’ presidiata da polizia, vigili urbani e vigili del fuoco. A tentare una mediazione e’ il capo dell’accampamento rom. I vigili del fuoco hanno gia’ posizionato lungo la strada un materasso gonfiabile d’emergenza e cercano di convincere l’uomo a scendere dalla gru. (AGI) .

http://www.agi.it/cronaca/notizie/201405051516-cro-rt10142-roma_sale_su_una_gru_e_minaccia_il_suicidio_ridatemi_i_figli

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Roma

RSS Feed Widget

One comment on “Zingaro sale su gru e ‘minaccia’ suicidio: gli hanno tolto figli con la scabbia

  1. dani68_5 scrive:

    buttati e non rompere i coglioni uno in meno l’importante che muori ci manca solo che ci costi in sanità già le tue piccole merde sono a spese nostre in cura speriamo muoiano anche loro

Lascia un commento