Zingari rubano rame: treni bloccati a Roma

26-06-2013

ROMA – Pesanti disagi per migliaia di pendolari sulla tratta Roma-Nettuno di Trenitalia, a causa di un furto di cavi in rame. Intorno alle 5, in seguito alla sottrazione dei cavi, tra le stazioni di Padiglione e Campo di Carne, i treni si sono fermati. I sistemi di sicurezza segnalavano una anomalia: l’intervento delle squadre d’emergenza di Rete Ferroviaria Italiana ha permesso il reintegro del materiale rubato e il ripristino del corretto funzionamento degli impianti alle 9.50.

Dodici i treni regionali coinvolti che hanno registrato ritardi fino a 30 minuti. La circolazione ferroviaria sulla Roma–Nettuno è stata quindi rallentata. «Questo perché, in caso di sottrazione di cavi – spiega Rfi -, i segnali ferroviari si predispongono immediatamente al rosso obbligando i treni a fermarsi e a riprendere la marcia a velocità ridotta».

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_giugno_26/roma-nettuno-pendolari-bloccati-2221855479065.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento