Vuole dormire sull’autobus, arrivano i carabinieri e li prende a calci: arrestato romeno

15-04-2015

Semina lo scompiglio su un autobus, poi scende dal mezzo in manette, dopo aver preso a calci un Carabiniere. Protagonista di una serata di ordinaria follia, martedì, un senzatetto rumeno di 47 anni. L’uomo, ubriaco, non voleva scendere dall’autobus, in quanto intenzionato a trascorrere la notte al suo interno. L’autista, giunto al capolinea di San Vito, non ha potuto far altro che chiamare il 112. I Carabinieri si sono proposti di accompagnare il senzatetto a un centro di accoglienza, ma questi ha reagito in malo modo, sferrando un calcio a uno dei due Militari e ferendolo alla mano destra. Il 47enne è stato così arrestato. Processato per direttissima mercoledì mattina, ha ricevuto condanna a 8 mesi di reclusione, pena sospesa.

http://www.altarimini.it/News76663-vuole-dormire-sullautobus-arrivano-i-carabinieri-e-li-prende-a-calci-arrestato-rumeno.php

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Rimini

RSS Feed Widget

Lascia un commento