Violentata, sequestrata e rapinata in zona stazione

16-01-2015

L’ha prima minacciata con un coltello e poi sequestrata e obbligata a seguirlo in uno scantinato. Qui ha trattenuto i suoi effetti personali e messo in atto la sua violenza, ripetutamente. Poi, mentre si stava allacciando i pantaloni, lei è riuscita a scappare. Una volta raggiunta la strada lei ha intercettato una pattuglia dei carabinieri, che l’hanno soccorsa, messa al sicuro e portata in ospedale.

Il fatto si è verificato l’altra notte a Udine, tra la zona della stazione dei treni e viale Venezia. La vittima – di sequestro, rapina e stupro – è una donna di 29 anni che vive nell’hinterland cittadino. Ad abusare di lei, secondo quanto riferito dalla donna, sarebbe stato un giovane magrebino, sulle cui tracce sono adesso i carabinieri della compagnia di Udine. Potrebbe interessarti: http://www.udinetoday.it/cronaca/violentata-aggredita-rapinata-stazione-udine.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Udine

RSS Feed Widget

Lascia un commento