Vicenza: stuprata brutalmente e abbandonata nuda per strada da ghanesi

30-04-2013

Vicenza 30 apr 2013 – L’hanno violentata in due, prima in casa poi per strada e l’hanno lasciata seminuda sul marciapiede, in piena notte. E’ accaduto a Valdagno, dove due giovani ghanesi sono stati arrestati dai carabinieri per violenza sessuale nei confronti di una 22enne tedesca.

Nella foto: il ministro della "integrazione"

La giovane, in Italia per un corso di specializzazione, aveva conosciuto i due stranieri, di 29 e 27 anni, trascorrendo con loro il pomeriggio di due giorni fa. Aveva poi accettato di mangiare assieme nel loro appartamento dove il più giovane l’ha immobilizzata, privata del cellulare e sottoposta a violenza sessuale.

L’altro ghanese è intervenuto, agendo come fosse il suo salvatore, portando via la ragazza dall’appartamento. Ma appena usciti di casa, l’uomo ha sottoposto anch’esso a violenza sessuale la 22enne, abbandonandola poi sulla strada, vestita solo di una maglietta ormai a brandelli. La ragazza, girando per la città sotto choc ha trovato una cabina telefonica da dove ha chiesto aiuto al 112. I carabinieri, dopo aver accompagnato la vittima all’ospedale, hanno avviato le indagini che si sono concluse questa notte con l’individuazione dell’appartamento e l’arresto dei due presunti violentatori.

http://www.vicenzatoday.it/cronaca/stupro-valdagno-arresti.html

 

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento