Viareggio pericolosa: preso l’accoltellatore marocchino

23-07-2013

VIAREGGIO22 luglio – E’ finito dietro le sbarre l’uomo che il 1 aprile scorso, colpì con due coltellate al petto un cittadino marocchino nella centralissima piazza Dante a Viareggio.

La vittima era stata ferita al culmine di una violenta lite durante la quale aveva avuto la peggio: ricoverata con 20 giorni di prognosi, era stata in grado di dire solo che a colpirlo era stato un connazionale che però non aveva riconosciuto.

Partirono quindi le indagini della polizia, che in breve tempo riuscirono a dare un nome e un volto al colpevole: si tratta di Mohamed Armouni, nato in Marocco nel 1987 in Italia senza fissa dimora, pregiudicato per reati contro la persona, il patrimonio e per spaccio di stupefacenti, nei cui confronti venne chiesto ed ottenuto dall’Autorità Giudiziaria, l’ordine di custodia cautelare.

Rintracciato nei giorni scorsi all’interno della stazione ferroviaria di Viareggio, l’uomo è stato arrestato e si trova adesso nel carcere di San Giorgio.

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento