Un marocchino è per sempre: sfonda la porta di casa della ex

29-03-2015

SFONDA LA PORTA DI CASA DELLA EX. Venerdì mattina, i carabinieri della stazione di Castelbaldo hanno arrestato Annaby E.H., marocchino 50enne, irregolare in Italia e senza fissa dimora, con diversi precedenti alle spalle, per violazione di domicilio aggravata.

MOTIVI SENTIMENTALI. Era circa mezzogiorno quando il soggetto, che probabilmente non si era ancora rassegnato alla separazione con la ex compagna, le ha distrutto la porta d’ingresso dell’abitazione, in via Refosso, ed ha atteso che la donna facesse rientro. Quest’ultima, rincasando, si è accorta della presenza dell’uomo e ha chiesto aiuto ai carabinieri.

L’ARRESTO. I militari, giunti sul posto, hanno stretto le manette ai polsi del marocchino, giudicato colpevole in udienza direttissima al tribunale di Rovigo e condannato ad un anno (pena sospesa) e al divieto di avvinarsi nuovamente alla ex.

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/violazione-domicilio-castelbaldo-via-refosso-27-marzo-2015.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Padova

RSS Feed Widget

Lascia un commento