Tunisino: «Sono arabo, se non ti metti con me, ti taglio la testa»

03-01-2014

QUARTU – Arrestato a Quartu un tunisino accusato di ‘stalking’ nei confronti di una donna. L’uomo non ha smesso di minacciarla nemmeno al momento dell’arresto quando le ha urlato davanti ai carabinieri: «dobbiamo tornare insieme altrimenti ti ammazzo. Ho origini arabe, non dimentico, anche se mi arrestano torno e ti taglio la testa».

Valid Smiri, 36 anni, disoccupato si è arrampicato la notte scorsa nel cancello dell’abitazione della donna, nel centro della città.

La vittima è una 47 del posto, costretta a subire dal 2012 le minacce e la persecuzione dell’immigrato col quale aveva avuto una breve relazione nel 2012. Durante questi anni sono state tre le denunce presentate alle forze dell’ordine dalla donna.

http://notizie.alguer.it/n?id=66265&fb_source=message

ARTICOLI CORRELATI

Cagliari, EVIDENZA

RSS Feed Widget

One comment on “Tunisino: «Sono arabo, se non ti metti con me, ti taglio la testa»

  1. solemferens scrive:

    Senza offesa ,ma la signora 47 nne se l’è meritata oltre che se l’è andata a cercare la minaccia e credo anche le varie percosse. Il signore magrebino, RISORSA per Napolitano e Boldrini e Madama Kyenge , nullafacente, di DIECI anni di meno di lei, viveva sicuramente alle spalle della ‘signorina’ e stranamente non l’ha sposata per vivere ancor di più sul nostro disastrato sistema di benessere sociale senza mai aver dato un minimo contributo. Forse voleva solo questo per poi piantarla in asso appena ottenuta la cittadinanza! Le nostre ‘signore’ scusate la volgarità, per avere consolazioni illusorie dal punto di vista sessuale ( calibro) e sentimentale, si prostituiscono ai peggiori elementi , e forse anche criminali, che arrivano dai nobili Paesi dell’ISLAM mediterraneo! Chi è causa del suo mal pianga se stesso e ( si tenga le botte del tunisino!)

Lascia un commento