Tunisini vogliono prodotti gratis: picchiano donna

28-04-2015

Un “esproprio proletario” improvvisato è finito in rissa a Terlizzi, dove due tunisini sono entrati in una macelleria di via Kennedi, durante l’orario di apertura, tentando di portare via prodotti alimentari. Al tentativo dei proprietari del negozio, una coppia di coniugi, di fermare i ladri, i tunisini avrebbero reagito violentemente con spintoni e pugni.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Metronotte di Ruvo, chiamati dagli esercenti vicini, che hanno bloccato i due nordafrcani e consegnati ai Carabinieri. I due coniugi, soccorsi dal personale del 118, hanno riportato lievi contusioni.

http://bari.ilquotidianoitaliano.it/cronaca/2015/04/news/terlizzi-esproprio-proletario-finisce-in-rissa-arrestati-due-cittadini-tunisini-77828.html/

ARTICOLI CORRELATI

Bari, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento