Trans raggira anziano e lo rapina

13-05-2014

SAN BENEDETTO – Un travestito di origine romena ha raggirato un anziano con una storia strappalacrime per rubargli il portafogli. Il travestito è stato identificato e denunciato. Il gesto è stato da cavaliere di altri tempi. Non ha resistito, un ultra settantenne, che si è trovato di fronte alla struggente scena di una donna in lacrime nel bel mezzo della via. Si è avvicinato e ha chiesto il perché di tutta quella disperazione. In un mare di lacrime la giovane affranta ha preso a raccontargli di una cocente e traumatica delusione d’amore. Una storia struggente raccontata con impeto ed enfasi e con un continuo movimento di mani. Alla fine, al termine dello sfogo, un caloroso abbraccio e tanti ringraziamenti a quell’anziano così ben disposto ad ascoltare e consolare. Soltanto diversi minuti dopo però l’uomo si è reso conto che non aveva più il portafoglio all’interno del quale erano custoditi documenti, bancomat e (pochi) contanti. Il tutto è accaduto in una delle vie del centro di San Benedetto. E’ subito andato alla polizia e dal suo racconto gli agenti hanno impiegato poco a capire che l’affranta pulzella altri non era che un travestito. Dopo alcuni giorni di indagine i poliziotti del commissariato di San Benedetto hanno identificato l’artefice della messa in scena. Si tratta di un 42enne di origini romene che è stato denunciato.

http://www.corriereadriatico.it/ASCOLIPICENO/san_benedetto_trans_ruba_portafoglio/notizie/687326.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Ascoli, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento