Tossisce alla sua presenza: cingalese la massacra di botte

22-06-2016

http://www.lasiritide.it/out.php?articolo=13329

Un uomo dello Sri Lanka di 38 anni è stato arrestato per maltrattamenti dalla polizia, a Milano, per aver picchiato la moglie infastidito da un suo colpo di tosse.

L’episodio è avvenuto attorno alla mezzanotte scorsa nel loro appartamento in via Pizzi. La donna, una connazionale di 39 anni, ha
raccontato agli agenti di essere stata aggredita con pugni e un pezzo di legno dopo aver tossito in sua presenza. A chiamare i soccorsi sono stati i vicini di casa che hanno udito urla e forti rumori provenire dall’abitazione accanto. I due si sono sposati un anno fa e da subito, secondo quanto riferito dalla moglie, sono iniziate le violenze fisiche.
La donna è stata accompagnata al Fatebenefratelli con una prognosi di cinque giorni.
T

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento