Torino: massacrato da romeni finisce in coma

11-08-2013

Non ritenevano idoneo il compenso ricevuto, e così hanno picchiato a sangue il datore di lavoro: due romeni di 33 e 38 anni sono stati arrestati dai carabinieri a Giaveno, nel Torinese, con l’accusa di tentato omicidio. La vittima del pestaggio, un allevatore 26enne, è ora in coma farmacologico all’ospedale Cto di Torino. Secondo un testimone, i due hanno saltato più volte sul capo dell’uomo mentre questo era esanime per le botte ricevute.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/piemonte/articoli/1111290/stipendio-basso-picchiano-il-capo.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento