Torino: arrestati 17 “migranti” per associazione mafiosa

20-06-2013

Torino 20 giugno 2013 – Questa mattina ha preso il via una vasta operazione condotta dalla Squadra Mobile di Torino e dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato di Roma. Eseguite 17 ordinanze di custodia cautelare in carcere, a carico di altrettanti soggetti di nazionalità romena, responsabili di associazione per delinquere di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, sfruttamento della prostituzione, estorsione, riciclaggio, ricettazione, falsificazione di carte di credito e di pagamento, contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

Le indagini si sono avvalse della preziosa collaborazione della Polizia romena, presente a Torino con propri ufficiali. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari Salerno, su richiesta del Procuratore Capo di Torino Caselli e del Procuratore Aggiunto Ausiello.

L’indagine costituisce una novità assoluta in quanto è la prima volta, in Italia, che viene contestata l’associazione di tipo mafioso ad un’organizzazione composta da soli cittadini romeni.

Nel corso dell’operazione, grazie alla stretta collaborazione tra la Polizia italiana e quella rumena, è stato tratto in arresto anche un pericoloso ricercato, condannato in via definitiva nel nostro paese a 10 anni di reclusione per violenza sessuale e sfruttamento della prostituzione. Ricercato da otto anni è stato localizzato in Romania e catturato grazie alle indagini che ne hanno dimostrato il collegamento con il “padrino” dell’associazione di Torino.

http://www.torinotoday.it/cronaca/mafia-romena-arresti-torino.html

 

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento