Tenta rapina armato di bottiglia, arrestato profugo

25-01-2018


TREVISO In tarda mattinata di oggi, 23 gennaio, una pattuglia delle volanti della Polizia di Stato, mentre transitava nei pressi della Stazione delle corriere a Treviso, è stata avvicinata da un cittadino. il quale ha segnalato di aver notato delle persone litigare all interno dell’area della stazione. Alla vista della volante, un uomo, poi identificato per J.M., 23enne gambiano senza fissa dimora si è dato precipitosamente alla fuga e dopo un breve inseguimento è stato bloccato dagli operatori di polizia. Lo straniero, pochi istanti prima, aveva chiesto ad un 35enne, residente in provincia di Treviso, di donargli una somma di denaro. Di fronte al rifiuto del 35enne, lo straniero lo ha prima minacciato verbalmente e poi è passato alle vie di fatto, spaccando una bottiglia di vetro, che ha puntato verso la vittima, e tentando nel contempo di sottrargli il borsello.

Il tempestivo intervento degli operatori di polizia ha consentito di interrompere l’azione criminosa e di bloccare I’aggressore datosi alla fuga. J.M. è stato arrestato per tentata rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale, ed è assicurato alle camere di sicurezza della Questura, in attesa di determinazioni da parte dell’autorità giudiziaria.


Full coverage

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Treviso

RSS Feed Widget

Comments are closed.