Tag: vigili urbani

Altopascio in balìa delle risse

 

Attimi di terrore in pieno centro storico di Altopascio questo pomeriggio intorno alle 18 quando in piazza Tripoli, per motivi tutti da accertare, una lite tra immigrati è degenerata in un accoltellamento: un ragazzo di 22 anni, di origini straniere, è rimasto a terra, esanime e in una pozza di sangue davanti agli occhi attoniti dei passanti dopo essere stato colpito al collo con un paio di forbici. Sul posto si è recata subito la polizia municipale di Altopascio, quindi sono arrivate le gazzelle dei Carabinieri del Norm. Le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravissime e mentre l’ambulanza lo trasportava all’ospedale di Campo di Marte partiva la caccia all’uomo per identificare i responsabili del gesto. La ricerca dei responsabili è andata a buon fine visto che che sono state fermate e poi arrestate due persone ritenute collegate all’accoltellamento. Una di queste è stata peraltro trovata in possesso di un paio di forbici utilizzate per ferire l’uomo trasportato al pronto soccorso d’urgenza. Fra le cause della lite e del gesto violento ci sarebbe l’eccessivo consumo di alcol, nonostante l’episodio sia accaduto nel pomeriggio. Sconcerto fra i residenti, che hanno assistito alla scena e al successivo via vai di ambulanze e macchine delle forze dell’ordine in azione. Tempestivo l’intervento della pattuglia dei vigili urbani di Altopascio, diretta in quel momento dal capitano Italo Pellegrini: gli agenti hanno individuato e bloccato il presunto aggressore, che adesso è accusato di tentato omicidio. Insieme a lui è stata bloccata un’altra persona ma al momento nei suoi confronti non sarebbero stati presi provvedimenti.

 

Il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti, informato dell’accoltellamento nel centro di Altopascio a seguito di una rissa dalla polizia municipale, ha immediatamente chiamato la Prefettura per manifestare il proprio  disappunto per un episodio che ha turbato la vigilia della Pasqua nel centro del paese. “Ho chiesto alla Prefettura la convocazione del comitato per l’ordine e la sicurezza- ha dichiarato il primo cittadino altopascese- per chiedere di prendere dei provvedimenti per tutta quella serie di persone che si ubriacano e danno vita a risse e atteggiamenti aggressivi dopo avere passato l’intera giornata senza fare niente. Anche a causa della crisi economica ci sono tante persone che vivono situazioni di disagio che diventano pericolose per l’intera comunità e questo non possiamo tollerarlo. Senza tanti giri di parole sono stufo di vedere decine di persone, per la quasi totalità straniere, che stazionano nel centro del paese senza fare nulla a giornate. Questa gente deve essere allontanata o quantomeno messa nelle condizioni di non creare problemi di ordine pubblico. Da parte mia prenderò tutti i provvedimenti di mia competenza per rimuovere queste persone dalle piazze e dalle panchine, perché non possiamo accettare questi comportamenti e questi stili di vita”.
Il sindaco di Altopascio, Marchetti, si complimenta con le forze dell’ordine per l’immediata cattura dei responsabili della rissa e dell’accoltellamento: “Ancora una volta la prontezza e la capacità operativa della polizia municipale di Altopascio, nelle persone del capitano Italo Pellegrini e dell’agente Claudio Del Terra, hanno permesso la cattura dell’uomo che ha aggredito un connazionale ferendolo al collo in modo grave”.

http://www.luccaindiretta.it/2011-08-07-02-51-49/item/7484-accoltellato-in-piazza-ad-altopascio-e-gravissimo-il-sindaco-marchetti-ora-basta-con-le-aggressioni.html

Roma: 88 super ricchi ‘nullatenenti’ in campi nomadi. Sui conti 10 … – Agenzia di Stampa Asca


Agenzia di Stampa Asca

Roma: 88 super ricchi 'nullatenenti' in campi nomadi. Sui conti 10
Agenzia di Stampa Asca
(ASCA) – Roma, 26 mar – Risiedono nei campi nomadi della Capitale decine di super ricchi che risultano nullatenenti e percepiscono i sussidi dell'amministrazione capitolina. La scoperta scaturita da un controllo incrociato fatto dai vigili urbani con

Immigrato ruba furgone a S.Croce sull’Arno (PI) e aggredisce Vigili

Ruba furgone a S.Croce sull’Arno (PI) e aggredisce Vigili Urbani
Piemmenews
Ma questi non sono gli unici precedenti a carico dell’immigrato che dopo l’arresto è finito in carcere al Don Bosco a Pisa in attesa del processo fissato per l’8 marzo. Dopo la convalida dell’arresto, effettuato da carabinieri e polizia municipale, il  

Riconosce il molestatore pakistano dopo 12 anni

PADOVA – Quasi dodici anni fa è stata importunata al mare. Aveva otto anni ed era a Sottomarina con i genitori. Ad avvicinarla, allora, sarebbe stato un pakistano. Quel volto non lo ha mai dimenticato e ieri, intorno alle 18, si è convinta di averlo rivisto. 

Lo ha identificato in un ambulante pakistano di 54 anni con il banchetto in piazza della Frutta. Un uomo molto stimato dai commercianti della zona e dai suoi clienti. Sposato e padre di sette figli, è incensurato. Un grande lavoratore che non ha mai dato fastidio a nessuno. La giovane di vent’anni, insieme a degli amici, lo ha riconosciuto tra piazza della Frutta e il Comune. Lo ha rincorso e gli ha urlato di fermarsi. Lui l’ha guardata e le ha detto di non conoscerla. Lei ha insistito e ha anche chiamato i carabinieri. Intanto il pakistano, che ieri lavorava regolarmente, si è diretto verso via Cesare Battisti. É stato intercettato da una pattuglia dei vigili urbani ed è stato bloccato. In un secondo momento sono arrivati gli uomini dell’Arma.
La ventenne ha raccontato ai carabinieri di avere riconosciuto il quell’uomo la persona che, 12 anni fa, la aveva importunata al mare.

http://www.ilgazzettino.it/nordest/padova/quello_uomo_che_mi_importun_riconosce_il_molestatore_dopo_12_anni/notizie/250628.shtml

Rom, sgomberi forzati per fermare l’invasione Alta tensione con i vicini – Il Giorno


Il Giorno

Rom, sgomberi forzati per fermare l'invasione Alta tensione con i vicini
Il Giorno
Sono una novantina, oggi, i rom di Legnano, una ventina le famiglie. In passato quella disgregata comunità ha accolto 250, 300 unità. Fino a venti sgomberi in un anno. Carabinieri, vigili urbani, ruspe. «La mattina – ricorda Daniele Ruggeri, comandante

Salerno: sgomberato campo rom in località Cernicchiara, Polizia e … – Salernonotizie.it


Salernonotizie.it

Salerno: sgomberato campo rom in località Cernicchiara, Polizia e
Salernonotizie.it
Salerno: sgomberato campo rom in località Cernicchiara, Polizia e Vigili Urbani allontanano stranieri. Ieri mattina, intorno alle ore 06.00, personale della Polizia di Stato della Sezione Volanti, insieme a personale della Polizia Locale di Salerno, ha
Salerno: blitz all'alba, sgomberato campo rom abusivoLa Repubblica Napoli.it

tutte le notizie (3) »

Sequestrato campo Rom a Bari – ANSA.it


ANSA.it

Sequestrato campo Rom a Bari
ANSA.it
Sequestrato campo Rom a Bari (ANSA) – BARI, 9 GEN – Un campo rom allestito sul lungomare Di Cagno Abbrescia, a Bari, è stato sottoposto a sequestro dai vigili urbani che hanno scoperto, dopo un incendio appiccato in sei diversi punti della zona
Bari, sequestro campo rom dopo incendio: allacci abusivi a Adnkronos/IGN
Lungomare: sgomberato campo rom nella zona di Parco BellavistaBariToday
Allacci abusivi a Enel e Aqp sigilli al campo rom dopo l'incendioLa Repubblica

tutte le notizie (8) »