Tag: vigili del fuoco

Salerno: sgozzata e data alle fiamme, arrestato immigrato

Salerno 26 giugno 2013 – Un giovane ucraino di 27 anni, Dmytro Zastavnetskyi, è stato arrestato dai carabinieri. L’uomo ha ucciso Olena Tonkoshkurova, 50 anni, anche lei ucraina, trovata morta dai vigili del fuoco nella sua abitazione a Polla, in provincia di Salerno. La donna era nel suo letto, nuda, dove era stata uccisa con un profondo taglio alla gola. Dopo il delitto, la sua casa è stata data alle fiamme.

All’origine del delitto ci sono motivi di gelosia. La donna viveva da anni a Polla, dove faceva la massaggiatrice. E’ stata uccisa dopo una lite nata al termine di un rapporto sessuale. Il corpo di Olena, che viveva da sola, è stato ritrovato nella sua casa in via Porta del Bagno, stradina che conduce nel centro storico di Polla.  L’incendio è divampato intorno alle 3,30 della notte scorsa per cause in corso di accertamento; le fiamme hanno interessato l’appartamento, che si trova in una palazzina a due piani.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/campania/articoli/1102379/giallo-a-salerno-cadavere-di-donna-in-casa.shtml

Roma: nella notte spento rogo di rifiuti in campo nomadi di via di … – SassariNotizie.com

Roma: nella notte spento rogo di rifiuti in campo nomadi di via di
SassariNotizie.com
24 Ore Roma, 21 mag. – (Adnkronos) – Un rogo di rifiuti, che era stato appiccato intorno alle 00.30 nel campo nomadi attrezzato di via di Salone a Roma, e' stato spento nel corso della notte dai vigili del fuoco, che sono intervenuti sul posto con tre

Roma: proprietario assente, immigrato occupa casa

Roma, 21 apr. – (Adnkronos) – Ieri sera i vigili del fuoco di Roma sono intervenuti in uno stabile di via Montefiascone, in zona Flaminio, per una grave perdita d’acqua da un appartamento. Giunti sul posto, dopo aver provveduto a chiudere i rubinetti centrali dell’acqua, hanno avuto difficolta’ a entrare nell’immobile, da dove proveniva la perdita, occupato abusivamente da uno straniero, e hanno avvisato la Polizia.

Quando gli agenti delle Reparto Volanti della Questura sono giunti sul posto, sono riusciti a rintracciare lo straniero che pero’ ha ostacolato le operazioni rifiutandosi di aprire l’appartamento. In evidente stato di ebbrezza, mentre gli agenti cercavano di convincerlo di farli accedere all’interno, si e’ scagliato contro uno degli operanti causandogli anche delle lesioni. Alla fine l’uomo, un cittadino rumeno di 48 anni, e’ stato arrestato. Poco piu’ tardi, l’arrivo di un parente del proprietario dell’immobile, in possesso delle chiavi dell’appartamento, ha consentito l’accesso ai vigili del fuoco.

http://www.liberoquotidiano.it/news/cronaca/1228447/Roma–occupa-appartamento-e-non-apre-a-polizia–arrestato.html