Tag: tram

Allarme stupri su trasporti Roma: altra ragazza molestata da ‘nomade’ ospite Comune

Roma, 7 mar – Ha approfittato dell’affollamento del tram della linea “8” per avvicinare una ragazza di 18 anni che stava viaggiando sul mezzo pubblico e molestarla pesantemente. La vittima, così come alcuni testimoni, ha approfittato della fermata di piazzale Flavio Biondo per richiamare l’attenzione di una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma Porta Portese che stava transitando proprio in quel momento. I militari sono riusciti a bloccare il molestatore: si tratta di un cittadino romeno di 56 anni, domiciliato nel campo nomadi di via Luigi Candoni, che è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale e portato nel carcere di Regina Coeli.

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news_hr.asp?ctg=6&id=223936

Roma: immigrato aggredisce mamma e la trascina giù dal tram, bimbi terrorizzati

Roma 26 luglio 2013 – Aggredita e trascinata giù dal tram con la forza dal suo scippatore. E’ successo ieri pomeriggio, a bordo della linea 14 e davanti agli occhi dei due figli piccoli e di una folla incattivita. L’uomo è stato bloccato da passeggeri e passanti. A salvarlo dal pubblico linciaggio, l’arresto della polizia. La donna di 45 anni viaggiava sul tram insieme ai due figli di 4 e 5 anni. Il mezzo  era in transito su via Prenestina. All’improvviso l’aggressione per mano di un 19enne siriano. Il giovane rapinatore ha afferrato la signora trascinandola giù dal tram e lungo la strada per alcuni metri. La gente, incredula e imbestialita, ha assalito il delinquente bloccandolo e malmenandolo. Solo l’intervento degli agenti del commissariato San Lorenzo ha potuto salvare lo scippatore dalla furia dei cittadini. L’uomo è stato arrestato per rapina, mentre la donna è stata portata in ospedale, riportando ferite su gambe e braccia. Sotto choc i figli della vittima, spettatori dell’intera vicenda.

http://www.romatoday.it/cronaca/scippo-tram-14-prenestina.html

“Sono immigrata e anche nera, il biglietto non lo pago”: sberle al controllore

Padova 26 giugno 2013 – Ha scoperto che stava viaggiando a bordo del tram senza biglietto, l’ha multata e l’ha invitata a scendere. Parapiglia ieri mattina verso le 11 in corso Vittorio Emanuele tra un controllore di Aps e una donna nigeriana con il figlioletto in braccio. L’immigrata africana infatti sostiene di essere stata spinta e che in quel frangente il controllore avrebbe messo le mani addosso anche al bimbo. Circostanza che l’ha fatta reagire con due sberle, sempre ovviamente all’indirizzo dell’uomo che la stava multando.

Per mettere fine all’acceso diverbio è dovuta intervenire una pattuglia della squadra volante della questura. Il controllore si è rivolto alle cure del pronto soccorso e subito dopo ha sporto denuncia per lesioni nei confronti della donna. Resta da vedere se lei, a sua volta, vorrà in qualche modo rivalersi visto che fino all’ultimo ha sostenuto di essere stata spinta malamente con il bambino in braccio. A causa del parapiglia il tram ha accusato forti ritardi.

http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2013/06/26/news/controllore-del-tram-schiaffeggiato-dalla-nigeriana-1.7323909

Molto credibile la versione dell’immigrata senza biglietto: è noto a tutti che i controllori sono “razzisti” e appena vedono una donna nera con bambino in braccio iniziano a spintonare. Ma un magistrato credulone lo troverà facilmente, il “migrante” ha sempre ragione.