Tag: spedizione punitiva

Aggredito da Cingalesi con bastoni e catene

Una vera e propria spedizione punitiva. Questo pomeriggio in via Manzoni, un gruppo di srilankesi ha aggredito un connazionale con catene, bastoni, spranghe e mattoni procurandogli gravi ferite. Il giovane mal capitato è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Piemonte. Sull’episodio indaga la Polizia che nelle ore seguenti all’accaduto ha già fermato alcuni dei protagonisti. Secondo le ricostruzioni sembra che l’aggressione del “branco” sia scaturita da una lite che l’extracomunitario ha avuto stamani con due connazionali nei pressi della palestra Juvara.

http://www.strettoweb.com/2013/05/messina-gruppo-di-extracomunitari-aggredisce-connazionale-forse-un-regolamento-di-conti/73954/

Razzismo: la spedizione punitiva al campo nomadi? Fatta da Zingari

I carabinieri di Villasor sono andati a prenderlo a casa sua. Elivs Sulejmanovic, 35 anni di origini bosniache, è finito direttamente nel carcere di Buoncammino: deve scontare una condanna a tre anni e otto mesi per tentato omicidio in concorso con altri e porto abusivo d’armi per un fatto avvenuto nel marzo del 2008. Un pestaggio in via Simeto: Fadil Sulejmanovic 58 anni e il figlio Murat, 23 anni, stavano lavorando a una bancarella del mercatino domenicale quando si era fermato un furgone. In un attimo erano scesi dal mezzo in cinque (tra questi Elivs Sulejmanovic) che, armati di spranghe, li avevano picchiati a sangue. Il pestaggio sarebbe legato a un furto d’oro e a una denuncia per violenza sessuale che, per vendetta, avrebbe presentato una donna della famiglia rivale.

Dietro la vicenda ci sarebbe il “tesoro dei rom”: gioielli e 460mila euro in contanti, seppelliti nel campo nomadi sulla “554” e poi spariti. La sparizione del tesoro ha causato una faida interna al campo rom, culminata con il duplice tentato omicidio.

http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/307931