Tag: scuola media

Vicenza: arrivano gli zingari, parchi giochi inutilizzabili!

Degrado nei parchi pubblici, la denuncia dei cittadini esasperati
L’ultimo caso arriva dalla zona Bertesinella dove i residenti hanno lanciato l’allarme “sporcizia e inciviltà davanti alla scuola media”: occhi puntati su famiglie di ‘nomadi’ responsabili dello stato di degrado e di inciviltà in cui versa la zona cittadina di Bertesinella dove alcuni residenti hanno lanciato l’allarme.

LA DENUNCIA. Come si legge sul Giornale di Vicenza, infatti, la protesta arriva anche dai vertici della squadra calcistica Virtus ViEst che negli anni in questa zona e in altre ha avuto a che fare con situazioni di degrado di ogni tipo legate alla presenza, pare, dei rom: “Anche in campo trovavamo di tutto ma non solo: le panchine diventano inutilizzabili, i giochi divelti, i bagni rovinati. Soprattutto davanti alla scuola si trovavano rifiuti e perfino bisogni corporali”.

IL COMUNE. Insomma una situazione al limite che ha spinto i residenti a chiedere aiuto al Comune, spesso impotente: i controlli verranno effettuati ma la sensazione è che ci vorrà del tempo prima di arrivare a vedere davvero alcuni miglioramenti.

http://www.vicenzatoday.it/cronaca/degrado-parchi-pubblici-vicenza-denuncia-cittadini.html

Scuole multietniche, 13enne albanese in classe con coltello: “Devo farmi rispettare”

Perugia 05 giugno 2013 – Nello zaino, in mezzo ai libri di storia, italiano e matematica, salta fuori un coltellaccio di quelli da baby-gang. E’ stata questa l’inquietante scoperta fatta da un preside di una scuola media di Perugia, dopo le segnalazioni di alcuni alunni, che è stato poi costretto ad avvertire la Questura per denunciare il 13enne “armato”. Gli agenti sul posto, hanno fermato il ragazzino, di origine albanese, recuperando il coltello con lama retrattile di 7 centimetri che custodiva nella tasca dei pantaloni .

Il giovane ha confessato di aver comprato pochi giorni prima il coltello presso una ferramenta non lontano dalla sua abitazione, per potersi – a suo dire – difendere dai ragazzi più grandi. Ma non risultato né atti di bullismo nei suoi confronti né precedenti nella scuola frequentata dal 13enne. L’allarme era stato dato da alcuni suoi compagni che dopo aver visto la lama, forse temendo qualche gesto inconsulto hanno spifferato tutto all’insegnante di turno. Il minore è stato denunciato alla Procura della Repubblica per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e successivamente veniva affidato alla madre.

http://www.perugiatoday.it/cronaca/denunciato-studente-medie-coltello-in-classe.html