Tag: rumeno

Integrazione a Roma: incrocia immigrato, la stupra

Si sono “incrociati” in via Sandulli, a San Basilio. Lei era in cammino verso casa, mentre lui “girovagava” nei pressi di un parco giochi dove viveva all’interno di una baracca. E’ passata da poco mezzanotte quando al “113” giunge una segnalazione di grida di una donna provenienti da un garage condominiale. Sul posto sono state immediatamente inviate dalla Sala Operativa della Questura due Volanti. Gli agenti hanno trovata la ragazza – una 22enne romana – che ha raccontato di essere da pochi attimi riuscita a divincolarsi dal suo aggressore. In stato di shock per quanto appena accaduto, peraltro con una evidente ferita sul volto, è riuscita comunque a fornire ai poliziotti una descrizione dell’uomo. Affidando nell’immediato la giovane vittima alle cure del padre – appena arrivato – hanno effettuato una battuta in zona seguendo la via di fuga indicata dalla ragazza. Proprio nei pressi di questo parco giochi vi era una costruzione di fortuna con all’interno due giovani, uno dei quali ha cercato di nascondersi, evidentemente per non essere individuato dai poliziotti. Immediatamente controllato, è stato poi riconosciuto dalla vittima come l’ autore dell’aggressione nei suoi confronti. In sede di denuncia negli uffici di Polizia la giovane ha raccontato, suo malgrado, la vicenda. Dopo essere stata avvicinata è stata costretta e trascinata con la forza sotto un garage condominiale; l’uomo ha cercato di spogliarla costringendola ad un rapporto sessuale ma dopo una colluttazione era riuscita a liberarsi gridando e scappando in strada. Identificato per A.C.C. – cittadino rumeno di 25 anni – l’uomo è stato arrestato per i reati di tentata violenza sessuale e sequestro di persona.

Laura Boldrini agli zingari: "Siate orgogliosi della vostra cultura"

Laura Boldrini agli zingari: “Siate orgogliosi della vostra cultura”

http://roma.repubblica.it/dettaglio-news/roma-16:01/21776

Come fa la pubblicità della Vodafone? In un’Europa che confini più non ha. Ecco, accade questo.
Ma ovviamente, l’allarme è il razzismo. Il corpo delle donne è ‘utile’ solo quando c’è da fare propaganda.

Cosenza: picchia la moglie, un arresto nel campo rom – LiberoQuotidiano.it


CN24TV

Cosenza: picchia la moglie, un arresto nel campo rom
LiberoQuotidiano.it
Cosenza, 23 lug. (Adnkronos) – I poliziotti della squadra volante di Cosenza hanno arrestato un romeno nel campo rom di Vaglio Lise con l'accusa di maltrattamento in famiglia. L'uomo, 43 anni, ha preso a calci e pugni la moglie, trascinandola
Maltrattamenti in famiglia, rumeno arrestato a CosenzaCN24TV

tutte le notizie (2) »

Blitz della Gdf: arrestato albanese e denunciato un rumeno – InfoOggi


Giornale dell’Umbria

Blitz della Gdf: arrestato albanese e denunciato un rumeno
InfoOggi
PERUGIA, 19 GIUGNO 2013 – È stata sequestrata dalla Guardia di Finanza una pistola semiautomatica a un pregiudicato albanese che ha aggredito una donna straniera. Le fiamme gialle di Perugia sono intervenuti mentre il cittadino straniero, nonché 
Guardia di finanza: arrestato cittadino albanese e denunciato un Giornale dell’Umbria
Perugia, con una pistola in tasca aggredisce una donna: arrestatoAdnkronos/IGN
Gdf arresta albanese in centro PerugiaANSA.it
La Goccia
tutte le notizie (7) »

Integrazione: massacra ragazzo e stupro la fidanzata

VITERBO – I carabinieri della stazione di Vetralla hanno arrestato un cittadino rumeno, 36enne, domiciliato nel viterbese, poiché responsabile di violenza sessuale e lesioni personali aggravate.
L’episodio si è verificato la scorsa notte intorno alle 2, quando un cittadino rumeno residente a Vetralla aveva richiesto l’intervento di una pattuglia di carabinieri, riferendo al 112 di essere stato violentemente picchiato insieme alla propria fidanzata da un suo conoscente connazionale. I carabinieri hanno appurato che l’uomo e la sua ragazza, anche lei rumena, erano stati effettivamente picchiati da un loro connazionale, conoscente della coppia, che dopo essere entrato nella loro abitazione con un banale pretesto, li aveva aggrediti costringendo la ragazza romena a subire atti sessuali. La ragazza era riuscita a sottrarsi alle violenze del suo aguzzino lanciandosi disperatamente da una finestra dell’appartamento al primo piano di una piccola palazzina, procurandosi fortunatamente solo la frattura di una caviglia. I carabinieri, intuita l’identità dello straniero, che nel frattempo si era allontanato, hanno iniziato le sue ricerche che si sono concluse con successo con l’arresto del romeno, bloccato nei pressi della sua abitazione mentre tentava di sottrarsi alla cattura. Il 36enne romeno arrestato dai carabinieri per violenza sessuale e lesioni personali, è stato tradotto, su disposizione dell’autorità giudiziaria, presso il carcere di Viterbo.

Due arresti per furti in Alto Adige – ANSA.it


ANSA.it

Due arresti per furti in Alto Adige
ANSA.it
Due arresti per furti in Alto Adige (ANSA) – BOLZANO, 22 MAG – I carabinieri hanno arrestato un rumeno di 35 anni e un peruviano di 25 anni, accusati di una lunga serie di furti ai danni di bar, piscine pubbliche, distributori di benzina ed esercizi

Romeno picchia la compagna e le sfregia il viso


La Repubblica

Picchia la compagna e le sfregia il viso Arrestato un 37enne per
La Repubblica
Picchia la compagna rovinandole il viso. L'uomo, un 37enne rumeno è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti famigliari ai danni di una giovane 36enne. Al momento dell'aggressione, la coppia si trovava nella propria abitazione, un appartamento

Una parola di troppo e in pizzeria scatta la rissa tra immigrati

Una parola di troppo e in pizzeria scatta la rissa
Cronache Maceratesi
Sarebbe stata una frase pronunciata da E.K., 23enne albanese, e male interpretata da G.R., cittadino rumeno anche lui di 23 anni, a far scattare la rissa in una pizzeria del centro di Castelraimondo. I due, sopra le righe anche per aver bevuto troppo

Romeno ubriaco si scaglia su auto in transito

NOVOLI (Lecce) – Dà in escandescenza e si scaglia su auto, passanti e forze dell’ordine con calci e pugni. Autore dell’accaduto è Gogu Tudor, rumeno disoccupato residente a Novoli, che è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale, intervenuti, con l’ausilio degli agenti del nucleo radiomobile della compagnia di Campi Salentina, per bloccare la follia del 29enne già noto alle forze dell’ordine.

Ieri in serata l’uomo, in evidente stato di ubriachezza, avrebbe senza motivo minacciato i passanti e dato pugni a diverse autovetture in transito per le strade di Novoli. Alla vista degli agenti, l’immediata reazione di Tudor sarebbe stata quella di scagliarsi contro di loro scalciando contro un veicolo di servizio, tentando ripetutamente di colpirli con delle testate e minacciando di morte i militari e i loro familiari.

Una volta immobilizzato, con non poche difficoltà, lo straniero è stato arrestato con le accuse di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Terminate le formalità di rito, Gogu Tudor è stato condotto alla casa circondariale di Lecce.

http://www.ilpaesenuovo.it/2013/05/15/ubriaco-si-scaglia-su-auto-in-transito-e-passanti-aggredisce-anche-i-militari-in-manette/

Parioli: predavano auto in sosta, presi romeni

SALARIO-PARIOLI, FURTI A AUTO IN SOSTA: DUE ARRESTATI
Roma Capitale News
Due persone sono state arrestato sabato con l’accusa di furto aggravato. Ieri pomeriggio alcuni passanti A bordo i poliziotti hanno identificato due cittadini stranieri R.R., 30enne rumeno, e B.S., moldavo di 32 anni. Dal controllo fatto sull’auto altro »

Terni, borseggiatore rumeno bloccato dalla ‘volante’: a processo per … – Umbria 24 News


Terni in rete

Terni, borseggiatore rumeno bloccato dalla 'volante': a processo per
Umbria 24 News
danni di una persona anziana e perciò portatrice di minorazione fisica, e di indebito utilizzo di carte di credito e bancomat. Una copia degli atti relativi all'arresto è stata inviata all'ufficio immigrazione per predisporre l'allontanamento dal
TERNI: VOLANTE ARRESTA BORSEGGIATORE RUMENO IN Terni in rete

tutte le notizie (2) »