Tag: Rivolta

Brescia: marocchino prende a coltellate moglie e figlioletto

Un gravissimo episodio di cronaca che viene da Bedizzole, in provincia di Brescia. Un 39enne di origini marocchine ha ferito gravemente a colpi di lama la moglie, una connazionale di 36anni, da tre mesi separata dal marito, disoccupato, pregiudicato, e con problemi di alcolismo.
La donna, di professione cameriera, aveva avviato le pratiche per la separazione , una decisione che era ostacolata dall’ex compagno che aveva così avviato una serie di persecuzioni nei confronti della 36enne, con appostamenti sotto casa, telefonate e minacce. La donna si era quindi rivolta ai carabinieri e aveva sporto denuncia. In corso vi era un provvedimento di ammonimento nei confronti del nordafricano.
Martedì sera, però, il tragico epilogo: l’uomo ha atteso che l’ex moglie tornasse dal lavoro, appostandosi sotto casa, quindi l’ha colpita con un fendente al torace, vibrato con un coltello da cucina con lama lunga 28 centimetri.
Alle urla della ragazza sono accorsi in aiuto i vicini e anche il figlio della coppia, di soli 10 anni, che è stato a sua volta aggredito dal padre a calci e pugni. La 36enne è stata trasferita al Civile di Brescia dove è ricoverata in gravi condizioni, mentre il ragazzinoo è stato tenuto sotto osservazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno arrestato l’uomo. Deve rispondere di tentato omicidio e di maltrattamenti in famiglia.

http://www.quibrescia.it/cms/2013/09/25/bedizzole-accoltella-l-ex-moglie-e-picchia-il-figlio/

Topi d’appartamento, la Bassa sorvegliata speciale – Modenaonline


Modenaonline

Topi d'appartamento, la Bassa sorvegliata speciale
Modenaonline
Particolare attenzione è stata rivolta anche agli ambienti della stazione ferroviaria, dove nel recente passato i carabinieri hanno arrestato giovani spacciatori provenienti da Modena. Durante i controlli serali nel centro storico invece, è stato

altro »

Francia: sindaco Nizza chiama alla rivolta contro rom, polemica … – Adnkronos/IGN


Adnkronos/IGN

Francia: sindaco Nizza chiama alla rivolta contro rom, polemica
Adnkronos/IGN
Parigi, 7 lug. – (Adnkronos) – Il sindaco Ump di Nizza, Christian Estrosi, chiama ''alla rivolta'' gli altri sindaci francesi contro i nomadi e i rom che occupano illegalmente i terreni dei comuni ed e' subito polemica in Francia. ''Faccio appello ai

altro »

Erano appena sbarcati: immigrati organizzano rivolta e fuggono

PORTO EMPEDOCLE (AGRIGENTO), 19 GIU 2013- Una rivolta e’ scoppiata stanotte nella tensostruttura di Porto Empedocle (Agrigento) che ospitava 150 migranti, sbarcati negli scorsi giorni sulle coste Agrigento. Una trentina di nordafricani sono riusciti a forzare i cancelli e a fuggire. Un poliziotto e un carabiniere sono rimasti leggermente feriti. Le forze dell’ordine stanno cercando i fuggitivi.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/06/19/Immigrazione-rivolta-agrigentino_8893416.html

Crotone, rivolta immigrati nel Cie: poliziotti massacrati con spranghe e sassi

CROTONE – Un gruppo di immigrati ha dato vita, la notte scorsa, ad una rivolta all’interno del Centro di identificazione ed espulsione Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto, nel crotonese. Negli scontri che ne sono scaturiti diversi agenti della Polizia di Stato, colpiti con spranghe di ferro e fatti oggetto di una fitta sassaiola, hanno riportato ferite e contusioni varie; alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine sono stati trasportati in Ospedale per le cure necessarie, ad altri sono stati praticati punti di sutura nell’ambulatorio del Centro di accoglienza. Gli extracomunitari protestavano per le condizioni di vita all’interno del Centro. Solo alle prime luci dell’alba, grazie all’intervento delle forze dell’ordine, all’interno della struttura è stata riportata la calma. Non è la prima volta che nel centro di identificazione ed espulsione della città calabrese si verificano incidenti. Sono rimasti feriti cinque finanzieri e quattro militari dell’Esercito, che hanno avuto una prognosi di alcuni giorni tranne uno che ha prognosi di venti giorni. Le forze dell’ordine stanno visionando i filmati per risalire sui responsabili.

http://www.ilquotidianoweb.it/news/cronache/713872/Migranti-in-rivolta-nel-centro-di.html

Caltanissetta, rivolta immigrati al Cie: sassi e candeggina contro agenti

CALTANISSETTA13 giugno 2013 – Poco dopo la mezzanotte, un gruppo di extracomunitari del Cie di Pian del Lago, a Caltanissetta, ha tentato di scavalcare la recinzione, mentre altri ospiti lanciavano sassi e acqua mista a candeggina contro carabinieri e polizia per favorire la fuga da vari punti della recinzione. Cinque persone sono riusciti a scavalcare la recinzione, alta circa 10 metri. Quattro sono stati riacciuffati e due di loro arrestati per aver colpito a calci e pugni tre agenti e un carabiniere, che hanno dovuto far ricorso alle cure sanitarie all’ospedale S. Elia. Uno degli agenti è stato raggiunto agli occhi da acqua e candeggina. I due arrestati sono algerini: Djlab Khalil, 29 anni, e Ammourra Mohammed Rafik, di 22. Gli altri due extracomunitari sono stati denunciati.

http://livesicilia.it/2013/06/13/rivolta-nel-cie-di-pian-del-lago-sassi-e-candeggina-contro-gli-agenti_332963/

Stoccolma, è caos nelle periferie: 13 arresti – TGCOM


TGCOM

Stoccolma, è caos nelle periferie: 13 arresti
TGCOM
20:20 – Cinque notti di scontri, decine di auto incendiate, tredici arresti: è questo il bilancio degli scontri che stanno sconvolgendo le periferie di Stoccolma. La Svezia sta vivendo sulla propria pelle il disagio di una generazione di figli di
Svezia, Stoccolma brucia ancora: 13 arrestiLettera43
Stoccolma, quinta notte di scontri nei quartieri degli immigratiAvvenire.it
Svezia: rivolta continua, bruciano anche le scuoleTicinOnline.ch
International Business Times Italia –euronews –Il Sole 24 Ore
tutte le notizie (98) »

Se il killer è rom, l’omicidio è meno grave – il Giornale


AGI – Agenzia Giornalistica Italia

Se il killer è rom, l'omicidio è meno grave
il Giornale
Fuggendo a bordo di un suv, guidando senza patente, falciò un vigile urbano che cercava di fermarlo e lo uccise. Remi Nikolic, il rom accusato di omicidio volontario del vigile Nicolò Savarino, ha ottenuto le attenuanti generiche dal giudice perché
Attenuanti al rom che uccise il vigile, centrodestra in rivolta – AgiAGI – Agenzia Giornalistica Italia
Vigile ucciso, giudici: rom cresciuto tra reatiTGCOM
“Uccide perché è povero e rom”: l'attenuante bugiarda che vale 4 anniBlitz quotidiano
La Repubblica –Informazione libera net1news –TOTALITA’.IT
tutte le notizie (15) »

Il picconatore Kabobo, clandestino ghanese uscito di galera per … – il Giornale


La Repubblica

Il picconatore Kabobo, clandestino ghanese uscito di galera per
il Giornale
Ad agosto, infatti, all'interno del centro scoppia una rivolta: Kabobo, insieme ad altri 200 immigrati, viene arrestato per furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. Da qui in avanti il percorso criminale e
Aggressione a Milano, un ferito dimessoANSA.it
Dimesso uno dei feriti del "picconatore"Gazzetta del Sud
Colpisce 5 persone a picconate: un …La Repubblica
Il Sussidiario.net –Il Sole 24 Ore –Corriere della Sera
tutte le notizie (135) »

Chieti, tre bambini stuprati da immigrato romeno

ORTONA, 17/04/2013 –  Un romeno residente a Ortona è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale sui tre figli minorenni di 4,6, e 14 anni. Le indagini condotte dagli uomini dell’Arma hanno permesso di accertare che l’uomo, da tempo, abusava sessualmente di loro . Le indagini dei Carabinieri di Ortona coordinati dal capitano Gianfilippo Manconi, sono scaturite dalla denuncia della madre dei minori che si è rivolta ai militari per sporgere denuncia. Ieri, su disposizione del gip del Tribunale di Chieti che ha condiviso pienamente i risultati investigativi prodotti dai militari, i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti. Il rumeno, rintracciato nella sua abitazione, è stato quindi trasferito in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

http://ilcentro.gelocal.it/chieti/cronaca/2013/04/17/news/abusava-dei-figli-minori-arrestato-romeno-1.6900092