Tag: ragazzina

Casa svaligiata dai Rom: i ladri hanno 10 e 13 anni

Gli intoccabili

Porto Viro, casa svaligiata dai rom: i ladri hanno 10 e 13 anni
Il Resto del Carlino
Si tratta di un ragazzino e di una ragazzina, probabilmente Rom, che dichiarano di avere rispettivamente 10 e 13 anni. Sono però sprovvisti di documenti validi ai fini della loro identificazione. I due, dopo un primo momento di esitazione, confessano
Giovanissimi ladri d’appartamento a Porto ViroRovigo 24 oretutte le notizie (3) »

Savona, spacciava hashish a minorenni: arrestato tunisino – Il Vostro Giornale


Il Vostro Giornale

Savona, spacciava hashish a minorenni: arrestato tunisino
Il Vostro Giornale
Savona. Aveva clienti giovani, anzi giovanissimi, il tunisino “pizzicato” ieri pomeriggio dai carabinieri di Savona mentre spacciava una dose di hashish ad una ragazzina di 14 anni in via Delle Trincee. Una cessione che gli sarebbe dovuta fruttare

Minorenne pestata, umiliata e stuprata da un sudamericano: “Sei roba mia”

Violenza sulle donne: una ragazzina di 17 anni è stata costretta per due anni a subire la barbarie del “fidanzato” immigrato dal sudamerica. L’immigrato l’ha umiliata, picchiata selvaggiamente e stuprata più volte. Qualche sindaco avrà sicuramente intenzione di conferirgli la cittadinanza onoraria.

A 17 anni è stata picchiata, umiliata e anche costretta a subire rapporti sessuali dove e quando lo decideva lui. Il “lui” è un 20enne sudamericano che dopo due anni da incubo è stato alla fine prima denunciato alla polizia – sia dalla vittima che dagli amici di questa – ed ora deve rispondere delle accuse in processo al Tribunale di Perugia. L’uomo, dopo aver picchiato la minore-fidanzata plagiata, obbligava ad utilizzare pesante trucco per nascondere lividi sul volto. Per coprire quel plagio violento di cui sarebbe l’autore. Ma neanche un po’ di carcere ha fermato l’uomo nel continuare le violenze: anche durante il processo ha continuato a minacciare e persino a mettere in moto degli approcci con la giovane. D’altronde era convinto che quella povera ragazza – difesa dall’avvocato Maria Antonietta Gonfalonieri – era solo “roba mia”.
http://www.perugiatoday.it/cronaca/violenza-sessuale-pugni-vittima-minorenne-perugia.html