Tag: mercanti

Donna prova a sedersi: “Non puoi, è nostro territorio”, poi pestano marito

SALERNO – Quella presenza costante di venditori ambulanti sulla seduta in ceramica della chiesa di San Gregorio, in via Mercanti, i residenti del centro storico l’avevano segnalata da tempo. Ieri proprio lì una coppia è stata aggredita da un gruppetto di immigrati che aveva esposto la sua mercanzia e non voleva saperne di fare spazio a una signora che cercava di sedersi. A denunciarlo è il presidente del comitato di quartiere del centro storico, Ermanno Minoliti, che dopo le segnalazioni cadute nel vuoto annuncia che ora saranno gli abitanti a organizzare i presìdi per garantire in quell’area la sicurezza dei cittadini. L’episodio è avvenuto poco prima delle nove di sera, di fronte al palazzo della Pinacoteca provinciale: «La signora voleva sedersi, ma gli extracomunitari l’hanno assalita – racconta Minoliti – Allora è intervenuto il marito, ma il risultato è che lo hanno riempito di botte». Un’aggressione che per il rappresentante dei residenti colma la misura di una pazienza già al limite: «Da mesi denunciamo la presenza di queste persone, nell’indifferenza e nell’incapacità di polizia, carabinieri, vigili urbani e Guardia di finanza. Eppure ci troviamo a pochi metri dalle caserme di carabinieri e finanzieri. È un fatto vergognoso – incalza – chi coordina le forze dell’ordine a Salerno dovrebbe vergognarsi». Quindi l’annuncio: «Faremo da soli. Visto che nelle forze dell’ordine non abbiamo più fiducia, ci organizzeremo noi residenti per garantire in via Mercanti un presidio di sicurezza».

Leggi: http://www.cilentonotizie.it/dettaglio/?articolo=salerno-in-via-mercanti-una-coppia-aggredita-da-ambulanti-abusivi&ID=17729#ixzz2gJSXES96

Italia multietnica: “nuove italiane” si picchiano in piazza

Piacenza 06 giugno 2013 – Si sono insultate a scuola e via telefono, poi hanno deciso di venire alle mani dandosi appuntamento su Facebook in piazza Cavalli. E’ successo nel pomeriggio di ieri quando due ragazzine di 16 anni una macedone e una serba hanno cominciato a picchiarsi proprio vicino a Palazzo Mercanti. Le adolescenti erano spalleggiate dai fidanzati di 17 anni, uno italiano e l’altro romeno.

L’agente della municipale del posto fisso in municipio è uscito cercando di sedare gli animi, intanto sul posto sono arrivati anche i carabinieri del radiomobile che hanno fermato le due coppie e un albanese 22enne arrivato per aiutare il 17enne romeno.

I 4 minori stranieri dopo essere stati accompagnati in caserma in via Beverora sono stati tutti denunciati alla Pcocura dei minori di Bologna e a quella di Piacenza per rissa. Il 22enne albanese è stato denunciato rissa e porto di armi od oggetti atti ad offendere: addosso aveva un taglierino con una lama di 22 centimetri, è stato sequestrato.

Le due ragazze comunque hanno dichiarato che non era la prima volta che arrivavano alle mani, questa volta però dovranno chiarire tutta la storia alla procura dei minori di Bologna.

http://www.ilpiacenza.it/cronaca/rissa-ragazze-piazza-cavalli.html