Tag: massacrato

Anziano massacrato di botte al bancomat – VIDEO CHOC

Non dà elemosina: anziano massacrato da africano

Stamattina uno straniero di origini africane ha aggredito un anziano in via Mazzini. All’origine dell’episodio il fatto che il cremasco non avrebbe fatto l’elemosina all’extracomunitario. Da qui il litigio con l’anziano che è finito a terra. A chiamare i soccorsi sono stati i passanti. La polizia di stato sta indagando per capire come si siano svolti i fatti. L’anziano è stato portato in ambulanza al pronto soccorso.

http://www.crema.laprovinciacr.it/news/cronaca/51382/Africano-aggredisce-anziano-in-centro-.html

Parroco massacrato di botte a Pistoia: si indaga tra gli immigrati che aiutava

ALTRA VITTIMA DELLA XENOFILIA?
Due piste per il massacro del sacerdote di Pistoia. Una riguarda il contesto dell’uomo arrestato per la tentata estorsione: lui è in carcere ma non il clan a cui appartiene. Un’altra pista mira agli “ospiti” – gli immigratidisoccupati, drogati – che il parroco aiutava.

Lo fa entrare: 80enne massacrato a martellate

ENNESIMA VITTIMA DI “CULTURA” ACCOGLIENZA

UDINE, 29 SET – Entra in casa di un anziano con una scusa banale, quella di poter bere un bicchiere d’acqua, poi gli chiede mille euro e lo aggredisce a martellate. E’ accaduto la scorsa notte a Precenicco (Udine). La vittima dell’aggressione e’ un anziano di circa 80 anni. L’uomo, malmenato, e’ stato ricoverato in ospedale con una prognosi di 30 giorni.

L’aggressore è un marocchino che e’ scappato a bordo dell’auto della vittima

 

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/friuliveneziagiulia/2012/09/29/Anziano-aggredito-martellate-Friuli_7552553.html

Fuori pericolo l’anziano massacrato da immigrato

5 agosto 2012

Milano: fuori pericolo il pensionato picchiato sul cavalcavia di via Farini
Giuseppe Rotolo è fuori pericolo: martedì scorso fu massacrato di botte, derubato del borsello e della bici, da uno sconosciuto sul cavalcavia di via Farini a Milano.

Nei prossimi giorni sarà operato all’ospedale Niguarda per ridurre le numerose fratture facciali; al momento si è ripreso ed è cosciente. Intanto continua la caccia al bandito, su cui pende l’accusa di tentato omicidio. Sul luogo preciso dell’aggressione, il ponte che corre a ridosso dei binari della stazione Garibaldi, non ci sono telecamere; si fa affidamento sulla descrizione particolareggiata che l’anziano ha fatto dell’uomo: alto, corpulento e picchiatore come un pugile; probabilmente nordafricano. E sulla bici, nel caso avesse dei segni particolari.

Come succede spesso in questi casi, dopo uno scippo è molto difficile risalire al colpevole: purtroppo, in gran parte dei casi non sarà mai trovato. Anche se, fare un giro alla Caritas o a Sant’Egidio , potrebbe facilitare il ritrovamento.

http://www.sentio.it/2012/08/05/milano-fuori-pericolo-il-pensionato-picchiato-sul-cavalcavia-di-via-farini/

Massacrato da immigrato: pensionato difendeva la sua bici

T

Difende la bici, pestato 73enne a MilanoMILANO, 31 LUG – Ha tentato di difenderela sua bicicletta, ma l’immigrato non ha avuto pieta’ e lo ha preso a pugni in faccia finche’ ha mollato la presa. L’uomo, 73 anni, si e’ ritrovato con il naso rotto, il labbro spaccato e il volto tumefatto. Il rapinatore, prima di fuggire in sella alla bicicletta, gli ha strappato anche una catenina con il crocifisso e la borsa con le chiavi di casa. E’ successo verso mezzogiorno in via Farini a Milano. L’anziano e’ stato portato al Fatebenefratelli.

http://www.cronacamilano.it/cronaca/27438-anziano-rapinato-via-farini-milano-73enne-pestato-a-sangue-e-derubato-di-bicicletta-catenina-con-crocefisso-e-borsello.html

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/07/31/Difende-bici-pestato-73enne-Milano_7267543.html

Sequestrano uomo per 5 giorni: massacrato

Hanno sequestrato per 5 giorni dentro un casolare un loro connazionale, legandolo e picchiandolo sino a procurargli la frattura di 4 costole e la rottura del naso, al fine di farsi dare 3mila euro e altri pretesi debiti. Per questo due rumeni sono stati arrestati ad Ascoli Piceno dalla Polizia di Stato mentre altri quattro sono stati denunciati. Le accuse nei loro confronti sono di sequestro di persona a scopo di estorsione e lesioni aggravate.  L’udienza di convalida dell’arresto per i due si e’ appena conclusa.

http://www.cronachemaceratesi.it/2012/06/23/sequestrano-e-picchiano-per-5-giorni-connazionale-arrestati-2-rumeni/208652/