Tag: mario

“Balotelli ha spacciato droga a Napoli”

BALOTELLI SPACCIATORE DI DROGA A NAPOLI SCAMPIA – Secondo una notizia battuta dall’Ansa pochi minuti fa, Mario Balotelli si sarebbe messo a spacciare droga nel quartiere di Scampia, durante un soggiorno a Napoli avvenuto qualche anno fa. Questo è stato dichiarato da un pentito di camorra, Armando De Rosa, durante un interrogatorio con i pm del capoluogo campano Antonio D’Amato e Enrica Parascandolo nell’ambito dell’inchiesta su riciclaggio e ristorazione. Lo avrebbe fatto “per scherzo”.

http://voxnews.info/2013/05/30/uno-spacciatore-in-nazionale-balotelli-ha-spacciato-droga-a-napoli/

Ius Soli

Ius Soli

Milan "aggredito" dai tifosi della Fiorentina: Balotelli rischia la rissa – Sport Mediaset


Sport Mediaset

Milan "aggredito" dai tifosi della Fiorentina: Balotelli rischia la rissa
Sport Mediaset
Milan "aggredito" dai tifosi della Fiorentina: Balotelli rischia la rissa. Rossoneri attesi alla stazione di Firenze: buu contro Mario, scontro evitato dalla polizia. 20/05/13. E' servito l'intervento della polizia per evitare il peggio. Di ritorno da
I tifosi gridano "ladri", rissa sfiorata con BaloTGCOM
Balotelli, rissa sfiorata con i tifosi della Fiorentina (video)Blogo.it
FIRENZE, CONTESTAZIONI E CORI RAZZISTI CONTRO Clandestinoweb
L’Huffington Post –Mediagol.it –La Repubblica
tutte le notizie (36) »

Africani sfondano porta della camera e aggrediscono due turiste

Sono state rapinate mentre erano ospiti di un B&B del centro storico di Agrigento, Vittime due turiste tedesche di 25 anni in visita in città. Tre nordafricani hanno forzato la finestra della struttura e sfondando a pedate la porta della camera da letto, che era stata chiusa a chiave dopo che le ragazze avevano sentito degli strani rumori, hanno portato via due macchine fotografiche d’ultima generazione, un cellulare e 100 euro in contanti.

http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/turiste-rapinate-un-b-b-del-centro-storico.html

Romeno voleva mimose senza pagare

Roma – E’ entrato da un fioraio con l’intento di prendere un mazzo di fiori: senza pagare pero’. L’episodio e’ accaduto nella tarda mattinata di ieri a Roma in via Bravetta, quando solo l’intervento della Polizia e’ riuscito a bloccare il violento comportamento di un 38enne romeno. L’uomo dopo essere entrato nell’esercizio commerciale ha chiesto al titolare del negozio la preparazione di un mazzo di fiori, da lui scelti.

Al momento di concludere pero’, il cliente non ha voluto pagare. Il romeno si e’ poi avvicinato al titolare minacciandolo che se non gli avesse consegnato i fiori lo avrebbe malmenato. Ne e’ nata cosi’ una discussione poi trasformatasi in una lite violenta, che si e’ trascinata fino fuori dal negozio arrivando sul marciapiede di fronte ai passanti. Nel momento in cui l’aggressore stava aper avere la meglio sul negoziante sono pero’ intervenuti due agenti del Commissariato Monteverde.

Gli agenti, in servizio come poliziotti di quartiere, hanno bloccato, con non poca difficolta’, il romeno che in evidente stato di ebrezza alcolica, ha posto forte resistenza, inveendo e colpendo i due agenti. Identificato per V.C., con a suo carico numerosi precedenti penali, l’uomo e’ stato accompagnato negli uffici del Commissariato Monteverde, diretto da Mario Viola, ed arrestato per tentata rapina e denunciato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

http://www.liberoquotidiano.it/news/1200023/Roma-vuole-fiori-per-festa-donna-senza-pagare-e-aggredisce-negoziante-arrestato.html

Immigrati padroni del crimine a Vigevano

Conferenza stampa del procuratore di Vigevano che prende atto di come gli immigrati siano i capi della delinquenza in provincia, avendo relegato i delinquenti italiani a semplice loro manovalanza. Il sostituto procuratore di Vigevano, Mario Andrigo, ha spiegato i diversi ruoli svolti dalle quattro etnie coinvolte nel racket. “Gli italiani sono la manovalanza, accompagnano le prostitute sul luogo di lavoro; i nordafricani gestiscono gli appartamenti; i romeni procacciano in patria le ragazze da mettere sulla strada e gli albanesi, al vertice della piramide, controllano le strade della prostituzione”

http://video.repubblica.it/edizione/milano/il-procuratore-di-vigevano-che-tristezza-gli-italiani-non-eccellono-piu-neanche-nel-crimine/121586/120073

 

Cinque arresti per furto di ferro e ghisa nell’Astigiano – La Stampa


AT news

Cinque arresti per furto di ferro e ghisa nell'Astigiano
La Stampa
Gli occupanti sono stati tutti arrestati. Alcuni sono nomadi: Diego Lamberti, 49 anni, Roberto Bottacchiari, 21, Mario Lamberti, 37, tutti di Canale, Salvatore Scaffidi, 32, di Santo Stefano Roero. In manette è finito anche il custode dell'azienda
Scoperto deposito di ferro e ghisa per 400 mila euro, i furti nella O AT news
In manette 5 uomini per un furto da 400mila euro alla ditta O-Cava di Quotidiano Piemontese

tutte le notizie (5) »