Tag: Lega

Val Calepio: ancora rissa con spranghe e bottiglie tra indiati

Eleonora Cantamessa, nuova vittima immigrazione
Rissa con spranghe e bottiglie: sei feriti (e arrestati) a Bolgare

Ancora una rissa tra indiani in Val Calepio: l’ennesimo episodio di violenza e sangue è accaduto sabato sera 11 gennaio a Bolgare e ha scosso fortemente il paese. È infatti ancora vivo il ricorso del duplice omicidio di Chiuduno in cui, la sera dell’8
Rissa tra indiani: sei feriti Sindaco Serughetti, Lega: “Ora tolleranza Bergamonewstutte le notizie (2) »

 

Rossetti alla Lega: "Bando antichi mestieri, macchè quote per rom…" – Primocanale


Il Vostro Giornale

Rossetti alla Lega: "Bando antichi mestieri, macchè quote per rom…"
Primocanale
''Secondo l'Europa che finanzia questo bando – spiega Rossetti – attraverso gli antichi mestieri puo' essere dato diritto di cittadinanza ai rom e agli zingari e la giunta regionale è convinta che la linea dell'integrazione perseguita dalla Ue sia
Bando sugli antichi mestieri, Bruzozne (Lega): “No ai privilegi per Città di Genova
Privilegi a rom e sinti, Bruzzone replica a Rossetti: “È la Regione a Il Vostro Giornale
LIGURIA: ROSSETTI A BRUZZONE, BANDO FORTEMENTE AgenParl – Agenzia Parlamentare

tutte le notizie (3) »

Rapine in villa: finalmente tocca ai parlamentari

Fregene,rapina nella villa di Angelucci
Rapina a mano armata nella villa del
parlamentare del PdL Antonio Angelucci,
a Fregene, sul litorale romano.

Quattro uomini, romeni, armati e
a volto coperto, sono entrati nell’abi-
tazione,sorvegliata da una guardia pri-
vata. Questi è stato tramortito e lega-
to con delle catene. All’interno della
casa si trovavano la figlia di 4 anni
di Angelucci e la tata romena, che è
stata malmenata. Mentre facevano razzia
di preziosi, un vicino di casa ha chia-
mato i carabinieri. I rapinatori sono
fuggiti con la Ferrari di Angelucci.

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=920146&pagina=801&sottopagina=01

Ecco perché vogliono più immigrazione, per loro è manodpopera low-cost. Ma finalmente la Nemesi colpisce, hanno la ‘tata’ romena e vengono rapinati dai suoi ‘parenti’. Non mi si dica che non potevano trovarne una italiana perché è un lavoro che le ‘italiane non vogliono fare’. E il fatto che sia stata malmenata è piuttosto sospetto.

Nomadi, il consigliere della Lega: «Contro i barbanera serve l … – Il Messaggero


Il Messaggero

Nomadi, il consigliere della Lega: «Contro i barbanera serve l
Il Messaggero
VENEZIA – Contro i «barbanera», nomadi di etnia rom che a Venezia e in altre città venete usano «metodi» insistenti al limite della violenza per chiedere l'elemosina, scenda in campo l'esercito: la richiesta, da girare al governo, è del consigliere

altro »

Padova zona di guerra: scontri fra spacciatori,uno corre nudo in strada


Corriere della Sera

Rissa fra immigrati, corre nudo in strada

 

PADOVA – «L’area fra l’ex Hotel Abritto, il cavalcavia Borgomagno e vicolo Tiziano Aspetti è fuori dalla giurisdizione italiana. Ogni giorno, a tutte le ore, decine di africani e magrebini, in competizione fra loro, bivaccano, spacciano e si affrontano fisicamente fra lo sconcerto dei residenti. Mercoledì 17 sera, poco dopo le 20.00, un gruppo di nigeriani ha assalito un connazionale e lo ha addirittura denudato, probabilmente per sottrargli i proventi della sua attività criminale. Alcuni militanti della Lega, riuniti in assemblea nella nostra sede adiacente, hanno filmato l’accaduto, prima dell’intervento tempestivo dei Carabinieri, che hanno disperso il capannello e riportato la calma. Lo stesso immigrato, che è stato denudato e che per qualche minuto ha vagato in preda a chissà quale visione per il quartiere, era stato visto, poco prima, vomitare degli ovuli nel bel mezzo del giardino pubblico che costeggia il Borgomagno, mentre famiglie e pensionati raggiungevano le loro case per la cena».

IMMIGRATI: CALDEROLI, IN VATICANO IN VIGORE ARRESTO E … – AgenParl – Agenzia Parlamentare


Giornalettismo

IMMIGRATI: CALDEROLI, IN VATICANO IN VIGORE ARRESTO E
AgenParl – Agenzia Parlamentare
(AGENPARL) – Roma, 09 lug – "E' curiosa la dissonanza tra la legislazione dello Stato vaticano sull'immigrazione rispetto alle dichiarazioni rese ieri. La legge III del 1999 sulla cittadinanza recita all'articolo 21: "coloro che si trovano nella città
“Il Papa ama gli immigrati ma dal Vaticano li caccia”Giornalettismo
Papa a Lampedusa: Lega scatenata, "ma in Vaticano li respingono"AGI – Agenzia Giornalistica Italia
Papa: Calderoli, in Vaticano c'e' l'arresto per chi non ha permessoArezzoWeb.it

tutte le notizie (3) »

Lega e Fratelli d’Italia rispondono ai rom: “Molti omegnesi senza … – La Stampa


La Stampa

Lega e Fratelli d'Italia rispondono ai rom: “Molti omegnesi senza
La Stampa
Dopo l'intervista alla comunità rom di Omegna, i capogruppo di Lega nord e Fratelli d'Italia in Consiglio comunale a Omegna intervengono sulla possibilità, avanzata dal Comune, di allestire un campo in città per la sistemazione della famiglia, ora

Omegna, no al Consiglio aperto sul futuro del campo rom – La Stampa


La Stampa

Omegna, no al Consiglio aperto sul futuro del campo rom
La Stampa
Sul tema della sistemazione delle due famiglie di rom a Omegna non ci sarà nessun Consiglio comunale aperto. La conferenza dei capigruppo ha infatti respinto la proposta avanza da Fratelli d'Italia, Lega, Pdl e lista civica «Omegna nel cuore» di un

Bologna, Ospedale Maggiore: vietato manifestare contro gli Zingari vandali

Sempre più arroganti

Insomma è proibito anche solo opporsi alla protervia della minoranza iper-protetta che vandalizza i locali dell’ospedale bolognese e che di notte usa le lettighe poi usate dai malati, come luogo di bisboccia.

Violenta manifestazione degli Zingari questa mattina all’Ospedale Maggiore contro la Lega Nord impegnata in “un presidio pacifico contro la presenza dei rom nei reparti” e “i tagli alla sanità”. 

“Intonando canzoni anti-Carroccio, ‘scortati’ da un legale, alcuni componenti della comunità nomade hanno impedito lo svolgimento della nostra attività politica – raccontano i militanti presenti al presidio – costringendoci a sportarci, nonostante fossimo in possesso di tutte le regolari autorizzazioni. La presenza della Digos – che ringraziamo – ha evitato il peggio”.

“La misura è colma. Abbiamo sopportato troppo. Stiamo già valutando azioni legali – annuncia il capogruppo leghista in Comune Manes Bernardini –. I rom stanno abusando della pazienza dei bolognesi e stanno compromettendo il vivere civile nella nostra città. Quanto successo è un gravissimo attacco squadrista, un affronto allo svolgimento della legittima attività politica e, quindi, all’esercizio della democrazia, un bieco atto di intimidazione”.

“Questa è la goccia che fa traboccare il vaso, la naturale conseguenza di anni di politiche lassiste – aggiunge Bernardini -. Non ne possiamo più. Chiediamo alle istituzioni di intervenire. Basta buonismi e niente dialogo con chi non ci rispetta. Ci tuteleremo nelle sedi opportune. La nostra battaglia va avanti. Amministrazione e dirigenza Ausl, che fino ad oggi hanno dormito, aprano gli occhi e predispongano lo sgombero immediato delle corsie ospedaliere dalle presenze rom, che ne utilizzano impropriamente i locali”.

Sgombero campo nomadi abusivo di Casteldebole, il plauso di … – Sassuolo 2000


BolognaToday

Sgombero campo nomadi abusivo di Casteldebole, il plauso di
Sassuolo 2000
Sgomberato in mattinata il campo nomadi abusivo di Casteldebole. L'operazione ha visto l'impiego di un numero considerevole di personale di polizia, di operatori e di mezzi. A darne notizia è il capogruppo leghista in Comune Manes Bernardini, che
Lega canta vittoria: smantellato oggi il campo rom di CasteldeboleBolognaToday

tutte le notizie (2) »