Tag: grammi

Trafficavano droga usando Facebook: arrestati 43 immigrati albanesi

Torino, 5 lug. – (Adnkronos) – I carabinieri di Torino hanno smantellato due organizzazioni criminali albanesi specializzate in traffico internazionale di droga, estorsioni e sequestri di persona. L’operazione ha permesso di arrestare 43 affiliati che operavano in sei regioni italiane, Lazio, Lombardia, Umbria, Piemonte, Toscana e Veneto.

Le ordinazioni di droga e le decisioni operative avvenivano attraverso social network, chat room ed e-mail, perché ritenute più sicure. I vertici delle due organizzazioni fornivano sostegno logistico ai propri corrieri e assistenza legale ai dipendenti arrestati. I proventi del narcotraffico sono stati investiti nel mercato immobiliare, per centinaia di migliaia di euro, in Albania, Toscana e Piemonte.

L’indagine dei carabinieri di Torino era partita all’inizio del 2011 da due diversi filoni, il sequestro di 3,7 kg di eroina a Orbassano, nel torinese, su un’auto abbandonata dai due occupanti che non si erano fermati all’alt dei militari, e da un contatto avvenuto tra le due organizzazioni per un approvvigionamento di oltre 600 grammi di droga che una, rimasta senza, aveva richiesto all’altra.

Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati 10 kg di eroina e altrettanti di cocaina. Dei 43 arrestati, 15 devono rispondere di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti. Il volume d’affari delle due organizzazioni criminali, ai cui vertici c’erano cittadini albanesi, si aggirava sui 2 mln di euro circa al mese che venivano reinvestiti in esercizi commerciali, tra cui bar e carrozzerie, sia in Italia, anche a Torino, sia all’estero, ma anche in operazioni immobiliari. Tra queste figura l’acquisto di un cascinale sulle colline toscane.

Per le due organizzazioni lavorano un centinaio di persone, soprattutto albanesi.  Tra le persone coinvolte anche famiglie albanesi con bimbi piccoli che per 2000-3000 euro si recavano in auto in Italia per trasportare lo stupefacente.

Nel corso delle indagini a carico delle due organizzazioni sono emersi anche due sequestri di persona effettuati in Albania e mai denunciati alle autorità locali, ai danni di altrettante persone come recupero crediti per alcune attività illecite

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Torino-ordinavano-droga-su-Facebook-Smantellate-due-bande-criminali-albanesi_32365595481.html

Africani: calciatore Obodo beccato in compagnia di spacciatori nigeriani

UDINE 02 luglio 2013 – «Christian Obodo è introvabile. La Dinamo Minsk lo sta cercando da circa una settimana, sembra sia sulle tracce del suo tesserato». L’allarme si è diffuso oggi pomeriggio sul web, lanciato dal portale Tuttomercatoweb e rimbalzato su tutti i siti internet calcistici, ma il centrocampista nigeriano, 27 anni, ex calciatore dell’Udinese, che l’anno scorso era stato rapito in Nigeria durante una vacanza nel suo Paese d’origine, è stato trovato a Udine.

1302269-obodo2O meglio, a individuarlo la notte scorsa è stata una pattuglia delle Volanti della polizia di Udine impegnata in un servizio nella zona di borgo stazione. Obodo era a bordo dell’auto di un connazionale, insieme con due ragazze romene. L’auto era ferma sul ciglio della strada e il gruppetto si stava intrattenendo con un terzo nigeriano, in piedi sul marciapiede. L’atteggiamento del conducente della vettura, S.C.O., di 31 anni, ha insospettito gli agenti.

A un controllo, il 31enne ha dovuto ammettere di non avere né patente né documenti; in aggiunta addosso gli sono stati trovati 12 grammi di marijuana, già divisi in dosi per lo spaccio. Nel corso di una perquisizione in casa gli agenti hanno trovato altri 40 grammi di sostanza. L’uomo è stato arrestato. Obodo è risultato estraneo alla vicenda, ma il controllo della polizia ha consentito di risolvere il giallo per la dirigenza della squadra russa.

http://www.ilgazzettino.it/nordest/udine/calciatore_ex_udinese_disperso_trovato_dopo_5_giorni_in_stazione/notizie/299063.shtml

 

Spaccio di eroina: carabinieri arrestano immigrato ghanese – PUPIA

Spaccio di eroina: carabinieri arrestano immigrato ghanese
PUPIA
perquisizione personale consentiva di rinvenire 19 grammi complessivi di eroina, ripartita in 55 dosi. La sostanza stupefacente recuperata veniva sottoposta a sequestro, mentre l'arrestato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

altro »

Ostra: spaccio di droga, arrestati due marocchini – Vivere Senigallia


Vivere Senigallia

Ostra: spaccio di droga, arrestati due marocchini
Vivere Senigallia
I controlli hanno portato al rinvenimento di 39 grammi di hashish, 1,5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 740 euro in contanti, provento dell'attività di spaccio. I due marocchini sono stati quindi arrestati in flagranza di reato e

altro »

Africani spacciano: uno con Asilo Politico, l’altro ai domiciliari

Arrestati due spacciatori africani: uno dei due aveva permesso per asilanti
La scorsa notte la polizia ha arrestato, in due diverse circostanze, due spacciatori africani. Il primo è stato sorpreso verso l’1.30 mentre spacciava al Borgo Sant’Antonio Abate; il secondo è stato invece sorpreso verso le 3.30 a spacciare vicino Porta Capuana. Rispettivamente sono due uomini di 32 e 30 anni di nazionalità ghanese e sudanese. Quest’ultimo è residente a Napoli e titolare di un regolare permesso di soggiorno per asilanti.Al ghanese, arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, sono state sequestrate 13 stecche di hashish, più delle bustine contenenti in totale circa 17 grammi di marijuana. L’uomo è stato inoltre denunciato per l’inosservanza all’obbligo di dimora (era sottoposto alla misura cautelare nel comune di Pescopagano).

Potrebbe interessarti:http://www.napolitoday.it/cronaca/arrestati-due-spacciatori-africani-uno-permesso-asilo.html
 

Coca e hashish, marocchino arrestato alla stazione di Loano – Il Vostro Giornale


Savona news

Coca e hashish, marocchino arrestato alla stazione di Loano
Il Vostro Giornale
Loano. E' stato trovato in possesso di 65 grammi di cocaina in pietra, oltre ad un grammo di hashish. Un marocchino di 41 anni è stato così arrestato dagli agenti del commissariato di polizia di Alassio. L'extracomunitario, da tempo nel mirino delle
Pietra Ligure, arrestato marocchino per detenzione di sostanze Savona news

tutte le notizie (2) »

Nuove culture: filippini importavano droga etnica, tradizione della loro terra

Modena magg 2013 – Un grammo vale 400 euro e con un grammo ci si possono ricavare una quarantina di dosi: allo stato “naturale” si presentai in cristalli, come fosse sale grosso, ma una volta sciolta questa dosa viene inalata, come se si dovesse fare un aerosol. Due, massimo tre inalazioni ed si “guarisce” dalla normalità: questa droga che si chiama shaboo è molto più potente dell’abituale cocaina che si trova in commercio, ha effetti allucinogeni, crea una forte euforia e anche una forte dipendenza.
E in breve tempo, non occorre essere degli abitudinari. In più è una metanfetamina, si tratta di un prodotto, di una droga del tutto sintetica, non c’è bisogno di tagliarla. È puramente devastante e, purtroppo, forse perché il mercato punta all’eccesso, sta prendendo piede. E Modena è già alla moda: sono già stati effettuati due importanti operazioni con sequestro di grossi quantitativi e relativi arresti.
L’ultimo l’altro giorno, ad opera dei Carabinieri, reparto operativo della Compagnia di Modena. I militari infatti hanno tenuto d’occhio alcune vecchie conoscenze legate al mondo della cocaina, hanno seguito i loro giri a e alla fine le tracce e gli elementi raccolti li hanno portati ad intervenire in un appartamento in via Giardini. Qui sono finiti nella rete quattro filippini: d’altra parte lo shaboo ha la doc, è una droga etnica, diffusa e consumata delle loro parti. Tre sono finiti in manette, il quarto, una donna in stato di gravidanza al sesto mese, è stata denunciata.
I carabinieri hanno complessivamente sequestrato 130 grammi di metanfetamina, per un valore d sessantamila euro. In via Giardini erano stati trovati subito venticinque grammi di shaboo: i due residenti avevano ricevuto la visita di due connazionali che provenivano dalla Spagna.
Erano due corrieri, incaricati di portare la preziosissima merce ai richiedenti modenesi. Non si fa tanta strada per soli 25 grammi, per quanto la droga sia carissima.
I due erano partiti da Barcellona, dove erano era saliti su un pullman, per non lasciare tracce, ed erano scesi a Bologna. A Modena alloggiavano in un albergo in via Vignolese. Ecco che i militari si portano allora nella stanza d’albergo e la perquisizione ha esito positivo: in un sottofondo del trolley vengono ritrovate le altre bustine con i cristalli di shaboo, 105 grammi. E anche 5mila euro in contanti, con ogni probabilità il compenso ricevuto per la consegna della droga.

http://gazzettadimodena.gelocal.it/cronaca/2013/05/29/news/trovati-con-droga-per-60mila-euro-tre-arresti-e-una-denuncia-1.7157383

Scoperto dai carabinieri getta la droga sotto l’auto: un arresto in via … – IlPiacenza


IlPiacenza

Scoperto dai carabinieri getta la droga sotto l'auto: un arresto in via
IlPiacenza
E' stato condannato a due anni e due mesi di reclusione il 19enne ecuadoriano arrestato domenica dai carabinieri mentre stava vendendo hascisc a un cliente (i carabinieri gliene troveranno circa 180 grammi in casa). Il giovane pusher sconterà la pena

Da Milano a Savona con 500 grammi di eroina, 4 albanesi in … – Il Vostro Giornale


Il Vostro Giornale

Da Milano a Savona con 500 grammi di eroina, 4 albanesi in
Il Vostro Giornale
Protagonisti dell'operazione antidroga sono i poliziotti della Squadra Mobile di Savona, coordinati dal vicequestore Rosalba Garello, che ieri sera hanno arrestato quattro albanesi: Granit Trezhnjeva, 31 anni, operaio, Arben Berisha, di 38, entrambi
Droga, quattro albanesi arrestati con mezzo chilo di eroinaPuntoSavona

tutte le notizie (2) »

Terni, spacciavano eroina a Borgo Rivo arrestati due marocchini di … – Il Messaggero


PerugiaOggiNotizie.it

Terni, spacciavano eroina a Borgo Rivo arrestati due marocchini di
Il Messaggero
TERNI – Due marocchini di 29 e 31 anni sono stati arrestati a Terni dalla polizia che ha sequestrato circa 26 grammi di eroina. Le indagini sono state avviate dopo malori di giovani residenti in particolare nella zona di Borgo Rivo dove gli agenti
Terni, è allarme eroina – Altri 2 arresti per spaccio – Fermati pusher tuttoggi.info
Terni, getta la droga nel wc: ripescata dalla polizia nella fossa setticaPerugiaOggiNotizie.it

tutte le notizie (4) »