Tag: fumi

Numidio Quadrato: maxi rissa in strada, quattro arresti – RomaToday


RomaToday

Numidio Quadrato: maxi rissa in strada, quattro arresti
RomaToday
Prognosi che vanno dai 3 agli 8 giorni e l'arresto per rissa aggravata. Questo è costato a quattro cittadini peruviani la maxi rissa che si è scatenata alle 3.30 di questa notte sulla Tuscolana, all'altezza del civico 960. I quattro in preda ai fumi

Marocchino ubriaco lo investe: su Facebook solidarietà ma anche minacce di morte

Ridotto così da un Marocchino ubriaco

Lui è Marco Maffeis. Ed è l’ennesima vittima di un immigrato in preda ai fumi dell’alcol.
Ieri sera un marocchino ubriaco con un tasso di 4.5 in sorpasso si schiantava contro la sua auto. Nel veicolo dell’immigrato sono stati anche rinvenuti diverse armi da taglio improprie atte ad offendere.
Il ragazzo ha postato la notizia su Facebook (link), e insieme alle migliaia di messaggi di solidarietà, un certo numero di minacce di morte da parte di cosiddetti “antirazzisti”, per avere denunciato l’accaduto. Oltre ad una serie di messaggi sul tema “patetico” in difesa del povero marocchino.

Per quelli che parlano a vanvera. Abbiate il pudore di informarvi, prima di parlare: http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/lidentikit-del-pirata-della-strada-uomo-e-immigrato/

Il centro storico come un ring: rissa tra nordafricani – CorrierediRagusa.it

Il centro storico come un ring: rissa tra nordafricani
CorrierediRagusa.it
Una violenta rissa fra cittadini nordafricani è scoppiata venerdì sera poco prima delle ore 21 in una zona del centro storico della cittadina, nella parte inferiore di via Camerina. Alcuni giovani tunisini, forse in preda ai fumi dell'alcool, hanno

Altra donna pestata dall’ex nordafricano

La giovane riporta traumi al cranio e alla faccia con una prognosi di sette giorni. Per fuggire all’ira dell’uomo, in preda all’alcol, si è rifugiata in un’area di manovra dei treni

Aggredita dall’ex fidanzato mentre si trovava alla stazione di Livorno. A essere vittima della violenza dell’uomo è una ragazza di Empoli, 26enne, che per fuggire all’ira dell’ex è scappata in un’area di manovra dello scalo labronico prima di essere aiutata dalla polizia ferroviaria.

Un trentenne marocchino, in preda ai fumi dell’alcol, è stato fermato e denunciato per l’accaduto oltre che invitato a lasciare l’Italia. La ragazza, secondo il proprio racconto, sarebbe stata aggredita in piazza Dante: all’origini motivi sentimentali. La giovane, medicata al pronto soccorso di Livorno, ha riportato ferite al volto guaribili in sette giorni, oltre a traumi cranico e facciale.

http://www.gonews.it/articolo_178403_Una-26enne-di-Empoli-aggredita-alla-stazione-dallex-fidanzato-Per-lui-scatta-la-denuncia.html

Nuove indagini a Roma sui fumi tossici dai Campi Nomadi

Ripartono le indagini per i fumi tossici provenienti dai campi rom del V Municipio. Una conquista importante per il comitato di quartiere di Colli Aniene che, da anni, esprime preoccupazione per i fumi che si alzano dai campi di via de La Martora e via Severini.

Nel Luglio 2011 l’avv. Francesco Salamone, presentò per conto del c.d.q, un esposto alla Procura della Repubblica denunciando la ingente presenza di fumi causati dai roghi accesi che bruciano rifiuti e plastiche con grave danno per la salute pubblica. Nel Marzo 2012 la Procura propose l’archiviazione dell’esposto per l’impossibilità di individuare i colpevoli del reato. Ma il c.d.q decise di opporsi a tale decisione.
Il 22 Novembre 2012 Il GIP di Roma, in totale accoglimento degli atti presentati, ha disposto la riapertura delle indagini sui “roghi”, i cui fumi ricadono su Colli Aniene e zone limitrofe coinvolgendo migliaia di persone.
“Ritengo -afferma in una nota l’avv. Salamone – che quella di oggi sia una grande vittoria, che deve farci acquistare fiducia non solo sui nostri mezzi ma anche sulla Giustizia. Un segnale che la società civile, che si muove nel rispetto delle regole, è sempre premiata.  Auspico ora una pronta ripresa delle indagini (il termine dato dal GIP è di sei mesi).
“Questa – conclude il c.d.q. – è solo una “tappa”. Chiediamo a tutti di seguirci e sostenerci per il raggiungimento dei traguardi che ci siamo prefissati”.

Riaprono indagini su fumi tossici dai campi di via Severini e via La … – Abitare a Roma

Riaprono indagini su fumi tossici dai campi di via Severini e via La
Abitare a Roma
Ripartono le indagini per i fumi tossici provenienti dai campi rom del V Municipio. Una conquista importante per il c.d.q. di Colli Aniene che, da anni, esprime preoccupazione per i fumi che si alzano dai campi di via de La Martora e via Severini. Nel

altro »

Fumi dal campo di Salone: esposto al Prefetto dei comitati di quartiere – RomaToday


RomaToday

Fumi dal campo di Salone: esposto al Prefetto dei comitati di quartiere
RomaToday
Non ci sono più aggettivi per descrivere quello che succede ormai troppo frequentemente presso il Campo nomadi di via di Salone: colonne di fumo nero, denso, acre e nocivo che si elevano nel cielo con cadenza quasi giornaliera, fino a raggiungere il

Fumi tossici: Diossina dal Campo Nomadi , allarme tumori

Fermiamo la violenza degli Zingari

FUMI TOSSICI ALLA RUSTICA PROVENIENTI DAL CAMPO ROM DI VIA DI SALONE: CITTADINI DISPERATI

Roma, 11 novembre 2012 “Dopo i 10 casi di epatite A scoppiati al campo nomadi di via di Salone, continua l’emergenza sanitaria nel quadrante Est di Roma.
La sera si vedono nuovamente colonne di fumo alzarsi dal campo nomadi , fumi, provocati dall’attività prevalente del campo rom la vendita dell’ “oro rosso”; il rame viene ripulito dalla plastica bruciandolo con la conseguenza che i fumi prodotti sono pieni di sostanze nocive come la diossina.
“ I cittadini sono ormai esausti dal dover sopportare ogni genere di sopruso , le Istituzioni devono vigilare affinché chi è all’interno dei campi si comporti in modo corretto “
La situazione di forte illegalità e di degrado è facilmente verificabile anche al campo nomadi di Via Salviati, dove fumi velenosi impestano l’aria e montagne di rifiuti vengono accatastati nelle vicinanze del campo.
E’ quanto dichiara in una nota Emiliano Corsi, consigliere PDL del VII Municipio .
“Rimango sconcertato – conclude Corsi – di come il sindaco Gianni Alemanno abbia potuto inserire in bilancio 50 milioni di euro esclusivamente per i nomadi ed extracomunitari.Sono 50 milioni di euro tolti ai cittadini romani”.

http://www.mnews.it/2012/11/vii-municipio-corsi-pdl-fumi-tossici.html

Ancora il Campo Nomadi di Via Salone. Quello delle macchine di lusso rubate, dell’Epatite A e ora, della Diossina.
Ma il problema della Diossina conseguenza delle attività illecite degli Zingari, non è una novità, e noti, sono gli studi che riportano un’incidenza di tumore ai polmoni superiore, nelle aree adiacenti i Campi Nomadi.

Capannone cinese in fiamme a Monza:allarme nube tossica visibile da Milano

Monza,capannone in fiamme. Allarme fumi
Un vasto incendio si è sviluppato nel
tardo pomeriggio in un magazzino in via
Buonarroti a Monza. La zona interessata
è un’area industriale, lontana da abi-
tazioni, ma a 250 metri dall’A4. Il ca-
pannone incendiato appartiene ad una
ditta all’ingrosso gestita da cinesi.

Nell’area vicina alle fiamme è allarme
fumi tossici. La grossa colonna di fu-
mo è visibile da Milano. Sono interve-
nute 18 squadre di vigili del fuoco che
stanno cercando di evitare che il fumo
possa estendersi.Non sono ancora chiare
le cause del rogo.

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/solotesto.jsp?pagina=101