Tag: celebrazione

Caserta. Furto di energia, arresto a Sessa Aurunca. Violenza … – Made in Italy Notizie

Caserta. Furto di energia, arresto a Sessa Aurunca. Violenza
Made in Italy Notizie
L'arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del rito direttissimo, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria. A Trentola Ducenta, i Carabinieri hanno arrestato

altro »

Hobbies: Tunisino lancia bottiglie di vetro contro passanti

I militari della Stazione di Perugia-Fortebraccio, hanno tratto in arresto un cittadino tunisino, A.A.S. di anni 25, per resistenza a pubblico ufficiale.
I fatti. Nella tarda serata di ieri, in Piazza IV Novembre, l’arrestato è stato sorpreso a lanciare bottiglie di vetro contro i passanti ed in particolare contro dei clienti di un bar della Piazza. L’uomo, datosi alla fuga, è stato intercettato dal personale operante in Piazza Danti e dopo un breve inseguimento per le vie attigue, bloccato in via Fortunata, dopo aver opposto resistenza tentando di colpire i militari con il vetro della bottiglia rotta che brandiva in mano.
L’arrestato, al termine delle formalità di tiro, è stata trattenuto all’interno delle camere di sicurezza di questa caserma in attesa della celebrazione del rito direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria.

http://tuttoggi.info/articolo/57543/

Integrazione: algerini aggrediscono persone a bottigliate


Caserta News
Aggrediscono con bottiglie rotte due persone: in arresto un algerino
Caserta – Radiomobile del locale Reparto Territoriale hanno arrestato, in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali il cittadino tunisino Achouri Sabri, classe 1986 e il cittadino algerino Soufyan Miliyani, classe 1988, entrambi senza fissa dimora. I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di pattugliamento, sono intervenuti in p.zza Mazzini, ove era stato segnalato che i due extracomunitari avevano aggredito, con una bottiglia di vetro rotta e per futili motivi, due ospiti della casa famiglia “alloggio l’abbraccio”, ivi ubicata. Nell’immediato i Carabinieri si ponevano all’immediata ricerca degli aggressori e li rintracciavano nelle adiacenze di piazza Mazzini, dove, all’invito di esibire un documento di riconoscimento, cercavano di allontanarsi, ma venivano subito bloccati ed accompagnarli in caserma, ove le successive attività d’indagine consentivano di identificarli quali autori della citata aggressione. Le vittime, invece, sono state accompagnate presso il locale pronto soccorso dell’ospedale civile “G. Moscati” di Aversa, dove sono stati rispettivamente refertati per “contusione mano destra”, prognosi gg. 3 (tre) s.c., e “ferite lacero contuse II e III dito mano sinistra e lesione tendinea del II dito, vasta ferita lacero-contusa con perdita di sostanza regione anteriore del torace e coscia sinistra”, con prognosi di gg. 30 (trenta) s.c.. Gli arrestati, pertanto, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo cosi’ come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 

altro »

Oristano, furto nella casa del parroco Nella banda di nomadi anche … – L’Unione Sarda


L’Unione Sarda

Oristano, furto nella casa del parroco Nella banda di nomadi anche
L’Unione Sarda
Approfittando della celebrazione della messa domenicale, tre ragazzi nomadi hanno preso di mira la casa parrocchiale. Hanno forzato una finestra e in pochi secondi sono entrati indisturbati nell'abitazione a pochi passi dalla chiesa. Hanno rovistato un

Nella banda di nomadi anche un 14enne – L’Unione Sarda


L’Unione Sarda

Nella banda di nomadi anche un 14enne
L’Unione Sarda
Approfittando della celebrazione della messa domenicale, tre ragazzi nomadi hanno preso di mira la casa parrocchiale. Hanno forzato una finestra e in pochi secondi sono entrati indisturbati nell'abitazione a pochi passi dalla chiesa. Hanno rovistato un

altro »

Furti e Fede: "Educazione georgiana" per i professionisti dei colpi in … – RomaToday


RomaToday

Furti e Fede: "Educazione georgiana" per i professionisti dei colpi in
RomaToday
EDUCAZIONE GEORGIANA – Professionisti del furto dediti al culto cattolico tanto da credere che un primo importante arresto fu causato dalla scelta del giorno del colpo, il 23 novembre, giorno di celebrazione di San Giorgio in Georgia, quando i

Bologna: Marocchino aggredisce agenti

Ieri notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Bologna Borgo Panigale hanno arrestato un 32enne di Castelvetro (MO) con precedenti di polizia, per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

La vicenda è accaduta intorno all’una di notte, in via Emilia, quando una pattuglia del Pronto Intervento dell’Arma ha fermato e controllato una Volkswagen Polo condotta dal marocchino. Alla richiesta di esibire i documenti di circolazione, il conducente ha iniziato a farfugliare frasi senza senso, manifestando chiaramente il suo stato di ebbrezza alcolica. Sottoposto all’alcool test è emerso che lo stesso aveva oltrepassato di tre volte il limite consentito dalla normativa vigente. Il marocchino non l’ha presa bene. Prima ha ingiuriato i Carabinieri, poi è andato su tutte le furie e ha aggredito i due operanti che sono andati al pronto soccorso per ricorrere alle cure mediche. Entrambi sono stati giudicati guaribili in cinque giorni per traumi facciali e contusioni varie. L’uomo è stato arrestato e accompagnato in caserma per la redazione degli atti. In questo momento si trova nelle aule del Tribunale di Bologna, in attesa di comparire di fronte all’Autorità Giudiziaria, per la celebrazione del rito direttissimo.

 http://www.modena2000.it/2013/01/09/marocchino-ubriaco-aggredisce-due-carabinieri-e-successo-a-bologna/