Tag: carte di credito

Milano: serbi fanno shopping con carte clonate

Milano, 31 agosto 2013 – Fanno shopping di lusso nel Quadrilatero con carte clonate: arrestati dalla polizia due serbi di 39 e 40 anni. A far scattare l’arresto è stata la segnalazioni dei dipendenti di un negozio di griffe in via Montenapoleone dove i due, incensurati, avevano tentato invano di comprare dei vestiti nel pomeriggio di ieri.E’ quindi scattata la trappola. Due pattuglie di motociclisti in borghese si sono messe sulle loro tracce e li hanno individuati dopo un acquisto andato a buon fine in un’altra boutique di moda. I serbi, che avevano prenotato una camera in un albergo a 4 stelle, sono stati trovati in possesso di vestiti per un valore di 1.500 euro, oltre a 28 carte di credito del circuito internazionale e a molte ricevute di transazioni.

http://m.ilgiorno.it/milano/cronaca/2013/08/31/942608-carte-clonate-quadrilatero.shtml

Roma: zingare predano turisti ai Fori Imperiali

Ecco il momento in cui la zingara rovista nel borsello del turista mentre quest'ultimo è distratto a far foto con un tablet...

Ecco il momento in cui la zingara rovista nel borsello del turista mentre quest’ultimo è distratto a far foto con un tablet...

PINOscippoforiA2Il Colosseo e i Fori Imperiali sono un patrimonio archeologico che – fuor di retorica – nessun’altra città sulla faccia del pianeta può vantare e appunto da tutto il mondo ogni anno milioni di turisti arrivano a Roma per visitarli immergendosi in una storia lunga oltre venti secoli. Troppo spesso però la loro esperienza è rovinata dai borseggiatori che infestano la zona.Specialmente per chi arriva dall’estero, subire il furto dei documenti, del denaro o delle carte di credito, equivale automaticamente a compromettere la vacanza irrimediabilmente. Una vera piaga che andrebbe sanata, rappresentando per la città un danno di immagine (e quindi economico) esorbitante: coloro che serbano ricordi del genere difficilmente sono propensi a tornare e probabilmente sconsiglieranno un soggiorno nella Città Eterna ai propri conoscenti o sui siti specializzati in resoconti di viaggio.

Un esempio di quanto accade quotidianamente è la sequenza fotografica scattata nei giorni scorsi da uno dei tanti visitatori dell’area e che ritrae due borseggiatrici intente a derubare un turista tutto preso dal proprio tablet: indossando abiti casual per non dare nell’occhio, una gli svuota il borsello mentre l’altra tiene d’occhio la situazione.

PINOscippoforiB

L’autore degli scatti aveva però nel frattempo avvisato i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, ai quali ha mostrato le immagini (i vantaggi della fotografia digitale!). I militari hanno immediatamente fermato le due delinquenti – risultate due zingare minorenni provenienti dal campo di Tor San Lorenzo – trovandole in possesso di qualcosa come 2.400 euro e 1.400 dollari americani (oltre ad altra valuta estera).

C’è poco da stare allegri, però: la più grande, diciassettenne in stato di gravidanza, è stata solo denunciata a piede libero. Per l’altra addirittura nemmeno si è potuto procedere penalmente perché troppo giovane per essere imputabile ed è quindi stata portata dai genitori (ossia da chi si presume la manda in giro a delinquere). Chiedendosi dove siano nel frattempo quei servizi sociali così solerti in altri casi a togliere l’affido di minori, non resta che continuare a tenere gli occhi aperti e le mani ben ferme sul portafogli.

PINOforiscippoforiC

Arrestati due romeni a Lovere specialisti nel clonare carte di credito – L’Eco di Bergamo

Arrestati due romeni a Lovere specialisti nel clonare carte di credito
L’Eco di Bergamo
E' bastato l'occhio attento di un privato cittadino per arrestare due romeni che della contraffazione e del furto di carte di credito avevano fatto la loro specialità. E' successo a Lovere, dove sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile di Clusone

Terni, borseggiatore rumeno bloccato dalla ‘volante’: a processo per … – Umbria 24 News


Terni in rete

Terni, borseggiatore rumeno bloccato dalla 'volante': a processo per
Umbria 24 News
danni di una persona anziana e perciò portatrice di minorazione fisica, e di indebito utilizzo di carte di credito e bancomat. Una copia degli atti relativi all'arresto è stata inviata all'ufficio immigrazione per predisporre l'allontanamento dal
TERNI: VOLANTE ARRESTA BORSEGGIATORE RUMENO IN Terni in rete

tutte le notizie (2) »

Roma, assalto ai fedeli: catturati 14 borseggiatori “migranti”

Boldrini: "gli immigrati sono risorse"

Roma, 19/03/2013 – I carabinieri di Roma hanno intensificato i controlli antiborseggio nelle aree intorno al Vaticano e del centro storico, da giorni frequentate da centinaia di migliaia di pellegrini: 14 sono i borseggiatori che i militari dell’Arma, in poche ore, hanno arrestato mentre alleggerivano le tasche e gli zaini dei turisti, giunti nella Capitale da tutte le parti del mondo. I carabinieri in borghese, sono tuttora impiegati su autobus, metropolitane, nei pressi delle piazze affollate e dei monumenti, per garantire la sicurezza dei visitatori. I ladri, di età compresa tra i 15 e i 46 anni, sono tutti stranieri, per la maggior parte nomadi. Tutta le refurtiva, macchine fotografiche, smartphone, portafogli contenente denaro contante e carte di credito, è stata restituita alle vittime. Gli arrestati, accusati di furto aggravato, saranno processati con il rito per direttissima.

http://roma.repubblica.it/dettaglio-news/papa-controlli-in-centro-e-a-san-pietro-presi-14-borseggiatori/19189

Così i Kosovari rubavano i bagagli a Malpensa


La Provincia di Varese
Così rubavano i bagagli Due arresti a Malpensa
La Provincia di Varese
e che hanno visto come vittime un cittadino kuwaitiano, un cinese e un turco, ai quali erano state sottratte borse, computer, macchine fotografiche, telefonini, carte di credito e contanti per alcune migliaia di euro. I due kosovari sono stati altro »

Pisa in balìa degli Zingari: rapina a Piazza dei Miracoli

Filippeschi, il Sindaco di Pisa

L’autrice del furto ai danni di un gruppo di turisti  è una nomade bosniaca, giunta in città per compiere reati: era già pregiudicata per scippi compiuti su tutto il territorio nazionale

Ha borseggiato un gruppo di turisti stranieri in Piazza dei Miracoli, ma è stata subito individuata e fermata dai Carabinieri della Stazione di Porta a Mare. L’autrice del furto una nomade bosniaca (O.M., 24 anni), in trasferta a Pisa per compiere furti ai danni dei turisti in transito.

La donna, pregiudicata per numerosi colpi commessi su gran parte del territorio nazionale, è stata bloccata ieri sera subito dopo aversottratto un borsello contenente la somma di 2.500 euro e varie carte di credito a turisti degli Emirati Arabi. In Caserma è stata poi dichiarata in stato di arresto.

Ringraziamenti per la prontezza dell’intervento e per l’assistenza sono stati rivolti ai Carabinieri dal gruppo di turisti. La prontezza dell’intervento è stata resa possibile grazie all’intensificazione in zona dei servizi di controllo del territorio a seguito delle numerose segnalazioni avvenute nei giorni scorsi circa la presenza di gruppetti di nomadi.

Ormai la città di Pisa è assediata dalla criminalità rom. E se rubano nel luogo più controllato, figurarsi dove nessuno controlla. Sono infatti numerosissime le segnalazioni di furti in casa che ci arrivano da Pisa.

Controlli a Monte Mario, 4 arresti e 9 veicoli sequestrati in campo nomadi

Controlli a Monte Mario, 4 arresti e 9 veicoli sequestrati in campo
Il Messaggero
È cosi scattata la perquisizione domiciliare, all'interno del campo nomadi, dove i carabinieri hanno sequestrato 8 moto, un'auto, tre fotocamere digitali, tre carte di credito, un pc ed una videocamera, tutto provento di furto. Arrestati, i quattro
Blitz in via Lombroso: tra sequestri e manette al campo romRomaToday

tutte le notizie (3) »