Tag: Carlino

Ragazzi «bene» contro poveri La mega rissa organizzata sul web – Corriere della Sera


Il Resto del Carlino

Ragazzi «bene» contro poveri La mega rissa organizzata sul web
Corriere della Sera
BOLOGNA – L'odio, la rivalità e gli sfottò tra le due bande sono lievitati sul web, giorno dopo giorno, in un crescendo divenuto sempre più valanga fino a trasformarsi, stavolta nella realtà, in una sorta di chiamata alle armi finita a pugni, calci e
Rissa ai Giardini Margherita, la Procura apre due inchiesteIl Resto del Carlino
“Ricchi” contro “poveri”, mega-rissa a BolognaIl Secolo XIX
Bologna, maxi-rissa tra bande. La …La Repubblica
il Giornale –BolognaToday –Today
tutte le notizie (44) »

Società multiculturali: senegalese educava il figlio frustandolo con i cavi elettrici

Reggio Emilia, 02/04/2013 – Le urla di un bambino e lo schiocco delle frustate hanno fatto scoprire ai carabinieri di Reggio Emilia una storia di violenza familiare in un paese della provincia: un immigrato senegalese – come riferisce il ‘Resto del Carlino’ – ha preso a frustate il figlioletto, otto anni, con un cavo elettrico causandogli lesioni e ferite in tutto il corpo.

Sono i "nuovi italiani" della Boldrini

Il bimbo è stato ricoverato all’ospedale e giudicato guaribili in trenta giorni. E’ accaduto la sera di Pasqua (è il loro modo di festeggiare la resurrezione di Cristo evidentemente, ndr). Al loro arrivo nell’abitazione i carabinieri sono stati accolti dall’uomo che ha giustificato le urla parlando di un litigio avvenuto poco prima tra la moglie ed il bimbo, poi uscito per andare a giocare a pallone con gli amici. I militari, non convinti, sono entrati in casa e hanno scoperto il piccolo, in lacrime, ferito e rannicchiato nella vasca da bagno. E’ stato chiamato il 118, mentre il padre – 45 anni, operaio (uno di quelli “integrati” quindi, ndr) – e la madre sono stati portati in caserma per accertamenti. L’uomo – che ha detto di aver agito così per “educare” il bambino – è stato arrestato per abuso di mezzi di correzione e disciplina, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Nel cesto della biancheria da lavare i Cc hanno trovato il cavo elettrico, lungo circa un metro e del diametro di 1,5 cm, utilizzato per frustare il bimbo. Aprirsi all’immigrazione vuol dire aprirsi a nuove culture giusto? Bene, ora godetevele.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/04/02/Frusta-figlio-un-cavo-elettrico-devo-educare-_8488637.html

Rissa tra immigrati in centro, spuntano i coltelli

Risorse

Rissa in centro, spuntano i coltelli
Il Resto del Carlino
Fermo, 28 dicembre 2012 – NON RISULTANO esserci denunce, né risulta che qualcuno che abbia fatto ricorso alle cure del pronto soccorso, eppure nella rissa avvenuta nella notte tra sabato e domenica qualcuno si è sicuramente fatto male con le armi da  

Natale di "violenza": aggredito un carabiniere – Il Resto del Carlino


Il Resto del Carlino

Natale di "violenza": aggredito un carabiniere
Il Resto del Carlino
Tre di loro, però, sono stati bloccati: hanno cercati di svicolarsi con violenza, è quindi sono stati tratti in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e rissa. Dopo le formalità di rito sono stati rimessi in liibertà. Gli arrestati sono tutti

Senegalese ubriaco aggredisce passanti e i vigili che lo avevano fermato

Riccardi si complimenta con il 'migrante'

Ubriaco picchia i vigili che lo avevano fermato
SENEGALESE SEMINA IL PANICO
Cesena, 22 dicembre 2012 –  Era talmente ubriaco da rischiare il coma etilico, ma nonostante tutto ha avuto la forza di aggredire i vigili che lo avevano fermato per controlli, costringendoli a ricorrere alle cure mediche. L’episodio è avvenuto qualche sera vicino all’Ippodromo. Durante la normale attività di controllo della circolazione, la pattuglia in servizio stava procedendo alla rimozione di un ciclomotore che presentava diverse irregolarità e gravi segni di effrazione, quando le è arrivata una richiesta di intervento da parte di alcuni avventori del circolo Hobby 3° età di viale Gramsci perché un cittadino senegalese minacciava e importunava i presenti.

Gli agenti hanno cercato di calmarlo, ma l’uomo (in seguito  risultato anche proprietario del ciclomotore appena rimosso e con diversi carichi pendenti con la giustizia) ha reagito con violenza colpendo ripetutamente gli agenti, che a quel punto lo hanno arrestato. Trasportato al Pronto Soccorso e sottoposto a verifica del tasso alcolemico, gli è stato registrato un valore altissimo, prossimo al coma etilico. Nella mattinata successiva il cittadino senegalese è comparso davanti al giudice del tribunale di Cesena che lo ha giudicato per direttissima, condannandolo a tre mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale.

altro »

Sparatoria di Ponte Nuovo Preso l’altro albanese ricercato – Il Resto del Carlino


Il Resto del Carlino

Sparatoria di Ponte Nuovo Preso l'altro albanese ricercato
Il Resto del Carlino
Ravenna, 26 novembre 2012 – Svolta dopo la sparatoria di Ponte Nuovo del 26 agosto scorso. È stato preso un albanese di 32 anni, Julian Cepa, ritenuto responsabile, assieme ad altri due connazionali, del tentativo di omicidio che ha terrorizzato gli
Droga, resa dei conti fra bande Un arresto per tentato omicidioLive Sicilia
Sparatoria di Ponte Nuovo / Catturato in Sicilia il secondo albaneseRavennanotizie.it
Sparatoria a Ravenna, arrestato a Lucca Sicula uno degli aggressoriAgrigento Notizie

tutte le notizie (5) »

Razziavano gli ospedali Due arresti dei carabinieri – Il Resto del Carlino


Il Resto del Carlino

Razziavano gli ospedali Due arresti dei carabinieri
Il Resto del Carlino
Santarcangelo (Rimini), 21 novembre 2012 – I carabinieri della compagnia di Riccione hanno arrestato ieri a Santarcangelo due nomadi per furto aggravato e resistenza. Si tratta di un rom di 37 anni nato a Bologna e di un 46enne nato in Bosnia, senza

altro »

Banda specializzata in furti Arrestata la "mente" – Il Resto del Carlino


Il Resto del Carlino

Banda specializzata in furti Arrestata la "mente"
Il Resto del Carlino
Ancona, 10 novembre 2012 – I carabinieri di Osimo hanno arrestato un pluripregiudicato romeno, ritenuto la mente di una banda di connazionali dedita a furti e sfruttamento della prostituzione, attiva nelle Marche, in Emilia Romagna, Veneto e Friuli

Nigeriano pesta controllore: aveva biglietto irregolare

Lite per un biglietto del treno irregolare Bloccato dalla Polfer
Il Resto del Carlino
la fascia sotto i venti chilometri, ma da Imola a Lugo i chilometri sono 22. E’ così che è iniziata la discussione con il capotreno, che alla fine è costata a un nigeriano di 37 anni incensurato un arresto per resistenza e lesioni ai danni di due
Trovato con biglietto del treno non regolare, dà in escandescenzeLugonotizie.it

Bloccano un bancomat per prendere soldi, arrestati due rumeni – Il Resto del Carlino


Il Resto del Carlino

Bloccano un bancomat per prendere soldi, arrestati due rumeni
Il Resto del Carlino
Modena, 13 ottobre 2012 – Avevano 'bloccato' un bancomat per poter ritirare i soldi di correntisti che non riuscivano a ritirare il contante per ché lo sportello era stato manomesso. Per questo due romeni di 24 e 23 anni sono stati arrestati a Modena

altro »