Tag: Aversa

Integrazione: algerini aggrediscono persone a bottigliate


Caserta News
Aggrediscono con bottiglie rotte due persone: in arresto un algerino
Caserta – Radiomobile del locale Reparto Territoriale hanno arrestato, in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali il cittadino tunisino Achouri Sabri, classe 1986 e il cittadino algerino Soufyan Miliyani, classe 1988, entrambi senza fissa dimora. I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di pattugliamento, sono intervenuti in p.zza Mazzini, ove era stato segnalato che i due extracomunitari avevano aggredito, con una bottiglia di vetro rotta e per futili motivi, due ospiti della casa famiglia “alloggio l’abbraccio”, ivi ubicata. Nell’immediato i Carabinieri si ponevano all’immediata ricerca degli aggressori e li rintracciavano nelle adiacenze di piazza Mazzini, dove, all’invito di esibire un documento di riconoscimento, cercavano di allontanarsi, ma venivano subito bloccati ed accompagnarli in caserma, ove le successive attività d’indagine consentivano di identificarli quali autori della citata aggressione. Le vittime, invece, sono state accompagnate presso il locale pronto soccorso dell’ospedale civile “G. Moscati” di Aversa, dove sono stati rispettivamente refertati per “contusione mano destra”, prognosi gg. 3 (tre) s.c., e “ferite lacero contuse II e III dito mano sinistra e lesione tendinea del II dito, vasta ferita lacero-contusa con perdita di sostanza regione anteriore del torace e coscia sinistra”, con prognosi di gg. 30 (trenta) s.c.. Gli arrestati, pertanto, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo cosi’ come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 

altro »

Minaccia e picchia imprenditore edile: arrestato 47enne albanese


Il Mattino
Minaccia e picchia imprenditore edile: arrestato 47enne
Caserta News
I Carabinieri della locale stazione, hanno rintracciato ed arrestato in flagranza per minaccia e tentata estorsione il pregiudicato albanese Xheka Agron, cl. 66, residente in Gricignano di Aversa. L’uomo minacciava quotidianamente il titolare di una
Minaccia imprenditore: arrestato 47enne albanesePUPIA
minaccia di morte imprenditore per estorcergli denaro: presoIl Mattino
Carinaro. Estorsioni a imprenditore edile, arrestato 47enneInterno18
Made in Italy Notizie
tutte le notizie (5) »

Aggredisce i carabinieri e poi tira pietre: lo mandano ai domiciliari!

Vietato difendersi

Caserta, prima aggredisce i carabinieri e poi tira pietre: arrestato
Il Mattino
All’immigrato, sottoposto anche a trattamento sanitario obbligatorio presso l’ospedale civile di Aversa), sono stati concessi i domicialiari. Ma poco dopo è stato sorpreso a Frignano dai carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa mentre tirava altro »

Aversa, due marocchini e un algerino arrestati per rapina e lesioni … – l’eco di caserta (Blog)

Aversa, due marocchini e un algerino arrestati per rapina e lesioni
l’eco di caserta (Blog)
AVERSA (Caserta) – I Carabinieri del locale Comando Stazione, hanno tratto in arresto LARIBI Nourddine cl 67 algerino cl. 67, ESBOUI Mohamed marocchino cl. 75 e MSKINI Reda marocchino cl.75, tutti senza fissa dimora. Agli stessi i militari dell'Arma

altro »

Data alle fiamme da un nigeriano, donna in fin di vita

Nella foto: il nigeriano che incendia le donne

Caserta, 04/02/2013 – I Carabinieri della Compagnia di Casal di Principe hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano responsabile di “tentato omicidio, incendio e danneggiamento aggravati”, ai danni di una cittadina connazionale, che ha riportato ustioni sulla maggior parte del corpo e versa in pericolo di vita. Nella giornata di ieri l’uomo, un 43enne pluripregiudicato, si è recato presso l’abitazione della sua ex fidanzata, in prossimità della circumvallazione di Casal di Principe, e dopo le resistenze della donna a incontrarlo ha scatenato la sua ira, non solo contro l’abitazione, cospargendo taniche di liquido infiammabile, ma anche contro un’amica della fidanzata, inzuppata di benzina e data alle fiamme. La vittima, nigeriana appena 24enne, avvolta nelle fiamme, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata con urgenza presso l’ospedale di Aversa, mentre l’autore della brutale aggressione si è dato alla fuga, rendendosi irreperibile e abbandonando un’altra abitazione in cui risiedeva nello stesso centro. I carabinieri, dopo aver raccolto le testimonianze della fidanzata dell’aggressore e di un altro uomo che ha assistito alla scena, si sono messi sulle sue tracce, riuscendo a bloccarlo nella stessa Casal di Principe dopo un breve inseguimento in auto. La donna aggredita, che ha riportato ustioni gravi sull’85% del corpo, è stata trasferita con urgenza presso un centro grandi ustioni della capitale ed è ancora in pericolo di vita. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

http://www.lunaset.it/news/62268/nigeriano-da-fuoco-ad-unamica-dellex-fidanzata-arrestato

 

Aversa, i Carabinieri fermano albanese rapinatore: arrestato per … – l’eco di caserta (Blog)

Aversa, i Carabinieri fermano albanese rapinatore: arrestato per
l’eco di caserta (Blog)
Inequivocabili gli indizi di colpevolezza che hanno portato all'arresto dell'uomo per il reato di ricettazione che è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione Autorità Giudiziaria. Le indagini da parte dei

altro »

Rissa e fuga in mezzo ai bambini

Dopo la violenta lite, un gruppo di extracomunitari, a bordo di una Volkswagen Golf station wagon, ha percorso a tutta velocità via Petrarca, attraversando la piazzetta dove in quel momento stavano giocando alcuni bambini. Fortunatamente, l’intervento di alcuni residenti, che hanno fatto rallentare la vettura, ha evitato il peggio. Durante il tragitto hanno urtato un ciclomotore e un misuratore del gas metano.
La corsa si è conclusa in via Obbligatoria, al confine con Aversa, dove i nigeriani hanno abbandonato la vettura e sono scappati. Sul posto i carabinieri, che hanno trasportato l’auto in caserma, ad Aversa, riscontrando che la stessa è regolarmente assicurata. Sono in corso le indagini per risalire ai proprietari del veicolo e ai protagonisti della rissa.

http://www.pupia.tv/carinaro/notizie/0001118.html