Tag: appartamento

Biasca-Ticino: sorprende immigrati in casa, picchiata

BIASCA – Una donna è rimasta ferita dopo aver sorpreso due persone, probabilmente ladri, all’interno della sua abitazione.
Erano circa le 14 quando una 60enne, che stava rientrando al proprio domicilio in via Bellinzona, ha notato la porta d’entrata del proprio appartamento danneggiata. Dopo essere entrata la donna è stata spinta fuori dall’appartamento da due persone, che l’hanno colpita al volto con un oggetto contundente.

La donna è rimasta ferita anche per aver battuto la testa contro la parete. La 60enne ha notato che la coppia, un uomo e una donna, si è espressa in lingua straniera. La rapinatrice aveva la pelle di colore olivastra, e indossava una minigonna color ciclamino.

Sul posto è giunta la Polizia scientifica per i rilievi. Posti di blocco sono stati istituiti in tutta la regione. Le ricerche degli autori, subito intraprese, sino ad ora, non hanno portato al loro arresto. Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

http://www.tio.ch/News/Ticino/753175/Sorprende-due-ladri-nella-sua-abitazione-e-viene-aggredita/

Picchia la moglie e la graffia con il taglierino, arrestato marocchino

Picchia la moglie e la graffia con il taglierino, arrestato per
Il Giorno
Picchia la moglie e la graffia con il taglierino, arrestato per maltrattamenti. La donna è stata aggredita nel loro appartamento e ha avuto bisogno di cure emdiche. Il compagno era ubriaco e già in passato era statod enunciato per comportamenti violenti.
Picchia la moglie e la ferisce con taglierino: arrestatoMilanoToday

tutte le notizie (2) »

Banda specializzata in furti, a Tortoreto arrestato latitante albanese – Riviera Oggi


Riviera Oggi

Banda specializzata in furti, a Tortoreto arrestato latitante albanese
Riviera Oggi
TORTORETO – Arrestato a Tortoreto un latitante albanese molto probabilmente componente di una banda specializzata in furti in appartamento. I carabinieri del Norm di Alba Adriatica, a seguito di una serie di indagini ed appostamenti mirati, hanno
Preso latitante albanese che si rifugiava a Tortoreto (Teramo abruzzo24ore.tv

tutte le notizie (3) »

Immigrato con l’ascia irrompe in casa: coppia aggredita nel letto

Desio – E’ entrato nell loro appartamento e li ha presi a colpi d’ascia, con una violenza e una ferocia inaudite. Martedì mattina, intorno alle 5, un trentenne romeno, incensurato, è penetrato all’interno dell’appartamento di una coppia in via Cassino 16 a Desio. I due stavano ancora dormendo e non si sono accorti dell’uomo che ha incominciato a colpirli con un’ascia. Le urla della coppia hanno svegliato i vicini che hanno subito avvertito i carabinieri: giunti sul posto, i militari si sono trovati di fronte a una scena incredibile: i due aggrediti presentavano diverse e gravi ferite al volto e agli arti. Subito sono stati portati al pronto soccorso dell’ospedale di Desio. Prima, però, hanno indicato il loro assalitori, che i carabinieri hanno trovato nella sua casa, poco distante dal luogo dell’aggressione. Il trentenne è stato arrestato, dovrà ora rispondere dell’accusa di tentato omicidio e violazione di domicilio.
Secondo i primi accertamenti, all’origine del gesto ci sarebbero la povertà e la mancanza di lavoro. L’uomo, infatti, si sarebbe scagliato contro la coppia, esasperato dalla mancata concessione di un prestito.

http://www.ilcittadinomb.it/stories/Cronaca/coppia-aggredita-con-unascia-una-mattinata-di-follia-a-desio_1017921_11/

E si, deve essere colpa della ‘povertà’. Presto il governo Kyenge imporrà la concessione di prestiti a immigrati per decreto.

Sorpresi a svaligiare un appartamento, arrestati due romeni – AgrigentoWeb.it

Sorpresi a svaligiare un appartamento, arrestati due romeni
AgrigentoWeb.it
Sorpresi a svaligiare un appartamento nel centro abitato di Canicattì. Le manette ai polsi sono scattate per due cittadini della Romania, Gheorghe Alecu, 24 anni, e Vasile Paduraru, 28 anni, residenti nella città dell'Uva Italia. E' accaduto durante la

Interrogato a Monza l’assassino di Michelle Campos – Parmaonline

Interrogato a Monza l'assassino di Michelle Campos
Parmaonline
PARMA – E' stato interrogato oggi a Monza Alberto Munos, il ragazzo di 21 anni arrestato con l'accusa di aver ucciso la fidanzata peruviana Michelle Campos Verde nel suo appartamento di via Rondizzoni a Parma. Il giudice ha convalidato il fermo e 

altro »

Sgominata la banda dei ladri «religiosi»Confessioni e niente furti la … – Corriere della Sera


TGCOM

Sgominata la banda dei ladri «religiosi»Confessioni e niente furti la
Corriere della Sera
51 ARRESTI – «Gli bastano 30 secondi per aprire qualsiasi porta», raccontano i carabinieri che giovedì mattina hanno arrestato 51 persone, comprese quattro donne, tutte di nazionalità georgiana, accusate di associazione a delinquere. Da due anni il
Furti in casa, sgominata banda di georgiani Roma, usavano la TGCOM
Furti in appartamento, sgominata banda del key bumpingIl Messaggero
Roma, sgominata banda di 37 ladri specializzati in key bumpingFanpage
Giornale Radio Rai –Sky.it
tutte le notizie (30) »

Massacra la ex: era libero non ostante clandestino e recidivo


NON ERA LA PRIMA volta che la picchiava. Schiaffi, calci e spintoni, ancora una volta, all’ex convivente. Un incubo per la donna, che è stata finalmente liberata dalla polizia. Un tunisino di 35 anni senza fissa dimora, pregiudicato con svariati “alias” e precedenti specifici nei confronti della medesima vittima nonché per violazioni alle norme sugli stupefacenti , è  stato arrestato ieri all’interno del suo appartamento nella zona di Via del Macello.

IL FATTO. Ieri pomeriggio , verso le 17, è arrivata la richiesta di aiuto alla Sala Operativa della Questura, attraverso segnalazione telefonica al 113. Gli operatori della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Diffusa, con estrema tempestività, dato che si trovavano in zona per accertamenti antidroga, hanno raggiunto l’appartamento  guidati dalle grida di una voce femminile e dai rumori che già si udivano dalla strada.

IL BLITZ. Gli agenti hanno constatato direttamente che era in corso un’aggressione e dopo una breve resistenza da parte dell’uomo presente in casa ad aprire la porta di accesso, sono riusciti ad entrare nell’appartamento, dove hanno trovato una donna in forte stato di agitazione a causa delle molestie e delle violenze subite. Intanrto l’’aggressore si è rifugiato all’interno della camera da letto, non avendo a disposizione altre possibili vie di fuga.
LA DONNA, trentacinquenne di origine colombiana, dopo essere stata medicata al Pronto Soccorso (le sarà data una prognosi di 7 giorni per le botte subite),  successivamente si recava in Questura per sporgere denuncia-querela. L’uomo è stato arrestato.

Aggressione in via del Macello: tunisino picchia la sua ex fidanzata Corriere dell’Umbria
Arrestato 35enne mentre picchia volta l’ex conviventeGiornale dell’Umbria

tutte le notizie (4) »

Banditi sfondano porta: 74enne aggredita e picchiata in casa sua

<strong>LIVORNO</strong> – Alle due e mezzo di notte era seduta sul divano prima di prendere sonno: «Ho sentito dei rumori provenire dal terrazzo, pochi istanti più tardi dentro al mio appartamento c’erano due persone: avevano il volto coperto da un passamontagna e volevano soldi e gioielli. Mi hanno minacciata e picchiata prima che iniziassi ad urlare così forte da svegliare i vicini. Solo quando hanno sentito bussare alla porta sono scappati portando via la mia borsa».
E’ il racconto di un’anziana di 74 anni residente in via Molise 14, quartiere Coteto: picchiata e rapinata da due banditi dell’Est che poi sono fuggiti «a bordo di una macchina verde scuro di grossa cilindrata».

http://voxnews.info/2013/07/12/anziana-aggredita-e-picchiata-in-casa/

Furti in appartamenti, arrestati tre rom a Bolzaneto – Primocanale

Furti in appartamenti, arrestati tre rom a Bolzaneto
Primocanale
Genova – I carabinieri del Nucleo investigativo di Genova hanno arrestato tre cittadini di etnia rom domiciliati nei campi nomadi di Genova Bolzaneto e di Asti perché ritenuti responsabili di almeno una decina di furti in appartamento perpetrati a Genova.