Svuotacarceric: ai domiciliari torna a spacciare…

02-07-2014

SENIGALLIA – Traffico internazionale di stupefacenti: questa l’accusa mossa a una donna dominicana, trasferita al carcere di Villa Fastiggi dagli agenti del Commissariato di Senigallia. La donna, M.A. di 32 anni, si trovava già ai domiciliari perché di recente era stata sorpresa all’aeroporto di Fiumicino con due chili di cocaina nascosti nella valigia. Arrestata e condotta a Senigallia, durante il periodo di custodia cautelare si era resa più volte responsabile di violazioni alle prescrizioni imposte dal Giudice di Roma. Di qui il provvedimento di custodia cautelare nel carcere di Villa Fastiggi.

http://www.corriereadriatico.it/ANCONA/senigallia_dominicana_donna_stupefacenti_traffico_carcere/notizie/775224.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Ancona, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento