Svuotacarceri: Non appena liberati, tornano a rubare…

11-10-2014

NIMIS – Avevano compiuto una rapina a Venezia all’inizio di settembre. Arrestati, erano tornati da poco in libertà e anche in attività, svaligiando una gastronomia. Gli inquirenti sono sulle tracce di una banda di romeni che ieri pomeriggio avrebbe rapinato un negozio nato solo nell’agosto scorso a Nimis, in provincia di Udine.

A metterli sulle loro tracce il biglietto di ingresso al casinò di Venezia che reca un nominativo e che uno dei tre ha rocambolescamente perso durante la fuga. Tutto è avvenuto verso le 13.30. Sara Cericco, 36 anni stava per chiudere il negozio «Gastronomia gusti di casa», quando sono entrati tre ragazzi sui 28-35 anni. La Cericco viene bloccata: «è stato un attimo – racconta – uno mi ha tenuto ferma con un braccio e l’altro è andato nello stanzino dove ha buttato tutto a soqquadro».

 

http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/UDINE/rapina_venezia_nimis_romeni_biglietto_casino/notizie/950262.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Udine

RSS Feed Widget

Lascia un commento