Sudamericano terrorizza famiglia: sarà espulso a spese nostre

26-08-2013

Perugia 26 agosto 2013 – E’ stato espulso un ecuadoregno di 34 anni che accecato dalla gelosia ha reso impossibile la vita della sua famiglia e anche di un amante immaginario della moglie. L’uomo era stato arrestato due volte per maltrattamenti (nel 2011) e poi nel 2012 in via Settevalli dove ha cercato di accoltellare un presunto rivale dopo essere evaso dagli arresti domiciliari.  Da allora ha scontato in carcere la condanna per quei fatti e la pena residua inflittagli per i reati commessi. Uscito dal carcere è stato quindi accompagnato dagli Agenti in Questura dove gli è stato notificato un provvedimento di Espulsione dal Territorio Nazionale; non essendo possibile procedere al suo immediato accompagnamento alla Frontiera perché non è in possesso di un passaporto valido, è stato dell’Ufficio Immigrazione ad un C.I.E. del Sud Italia da dove , dopo il rilascio del passaporto delle Autorità Consolari dell’Ecuador, sarà  rimpatriato.

http://www.perugiatoday.it/cronaca/perugia-espulso-straniero-maltrattamento-moglie.html

 

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento