Sorprende uno straniero mentre fa la pipì, italiano lo picchia

19-05-2017

TREVISO Un 36enne immigrato P.P., è stato soccorso dal Suem 118, giovedì sera poco dopo le 20, in largo Totila, a pochi passi dal “Tigotà”. L’uomo presentava una profonda ferita alla testa: era stato aggredito, spintonato da un passante, e nella caduta aveva sbattuto il capo contro uno spuntone di cemento. Sono stati alcuni testimoni e lo stesso straniero a spiegare alla polizia intervenuta sul posto il motivo di questo gesto di violenza da parte di un ancora ignoto passante, pare un trevigiano. Il 36enne, incurante dell’orario e del luogo (siamo in pieno centro), si era slacciato i pantaloni e aveva orinato su un’aiuola, come fosse la cosa più normale del mondo. Il suo aggressore, sdegnato per quella scena così poco edificante, ha reagito spintonandolo e dileguandosi poi a piedi

Potrebbe interessarti: http://www.trevisotoday.it/cronaca/treviso-pipi-largo-totila-19-maggio-2017.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Treviso

RSS Feed Widget

Lascia un commento