“Sono immigrato, dammi soldi o distruggo macchina”: arrestato senegalese

21-10-2013

Cagliari 20 ottobre 2013 – Parcheggiatore abusivo chiede soldi a un automobilista e lo minaccia di danneggiargli la vettura. Scoppia una discussione e il proprietario dell’auto e suo padre vengono circondati da altri parcheggiatori, quindi “salvati” dalla Polizia.

In carcere è finito un senegalese, Tall Diaw, 30 anni, residente a Quartu: è stato arrestato dagli agenti della Squadra volante per tentata estorsione. Ieri intorno a mezzogiorno ha avvicinato un automobilista che aveva parcheggiato l’auto nelle vicinanze del cimitero di San Michele. L’immigrato avrebbe chiesto denaro: “Dammi qualche soldo per comprarmi da mangiare”, avrebbe detto. Poi, al rifiuto dell’uomo, lo avrebbe minacciato: “Guarda che ti rompo la macchina, la danneggio”. Tra l’automobilista, che era accompagnato dal padre, e il senegalese è scoppiata una violenta discussione. Una decina di altri parcheggiatori abusivi sono arrivati per dare manforte al connazionale, circondando le “vittime”. A quel punto punto l’automobilista ha chiamato il 113. Sul posto sono arrivate le pattuglie della Squadra volante, il senegalese è stato arrestato per tentata estorsione e adesso si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo.

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2013/10/20/cagliari_minaccia_automobilista_in_manette_parcheggiatore_senegalese-6-336058.html

ARTICOLI CORRELATI

Cagliari, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento