Soccorrono senegalese: lui li aggredisce

19-04-2015

Giunti in loco, gli operatori prendono contatto con il richiedente (capo squadra 118) il quale spiega che, mentre transitavano in direzione di Como, intravedevano il Sig. A.S. (Senegalese del 60) steso sul marciapiede colto da malore. Fermata l’ambulanza, il personale scendeva per sincerarsi di come stesse e prestargli i primi aiuti. Per tutta risposta, il soccorritore, riceveva vari insulti e dopo aver cercato di tranquillizzare l’uomo, che nel frattempo era stato aiutato a rialzarsi, veniva prima spintonato e poi percosso con un pugno al petto. Il comportamento aggressivo ed incontrollato del Sig. A.S. aveva, quindi, spinto la Capo Squadra a richiedere l’intervento della Volante che, ivi giunta, verificava lo stato alterato del soggetto dovuto all’assunzione eccessiva di alcool. L’uomo veniva, ripetutamente, invitato alla calma e ad accomodarsi sull’unità medica di emergenza per essere visitato e successivamente accompagnato in Questura per gli atti di rito. Nonostante i numerosi tentativi di riportarlo calma, il comportamento aggressivo dell’uomo, non accennava a diminuire, reiterando le aggressioni fisiche e verbali anche una volta giunto in Questura. Gli agenti provvedevano quindi a sanzionarlo per ubriachezza molesta ed a denunciarlo per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

http://questure.poliziadistato.it/Como/articolo-6-137-80283-1.htm

ARTICOLI CORRELATI

Como, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento