“Siamo somale, dovete servirci”: e bloccano strada!

30-07-2013

Una ventina di donne somale, ospiti del “Centro di Accoglienza per richiedenti Asilo Politico e Rifugiati” di Modica, hanno occupato stamane, poco dopo mezzogiorno, la sede stradale di viale della Costituzione. Alla base della protesta, la necessità di avere dei pasti.

Le donne lamentavano che nella casa di accoglienza dove vivono, non avrebbero trovato di che mangiare nelle ore successive al Ramadan e di soffrire, insomma, la fame. Con loro, nell’azione di protesta, anche alcuni bambini di pochi anni.

Molti i disagi causati dalla protesta attuata, poiché l’arteria è una delle più trafficate della città, creando problemi anche notevoli alla circolazione e ad alcuni esercizi commerciali aperti, nonostante la giornata festiva. Alla fine sono dovute intervenire le forze dell’ordine, per ristabilire la situazione e porre termine alla protesta.

Tre delle immigrate sono state colte da malore a causa della elevata temperatura, che sfiorava i 40 gradi. E’ stato quindi necessario chiedere l’intervento del 118, che ha inviato sul posto le ambulanze, per trasferire le tre al pronto soccorso del nosocomio modicano.

http://ragusa.blogsicilia.it/donne-somale-bloccano-una-strada-a-modica-la-protesta-per-il-cibo/202655/

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento