Si fingeva turista per scippare pensionate

28-10-2014

E’ stato arrestato lo scippatore seriale che si fingeva turista per abbordare le proprie vittime che sceglieva per strada alla periferia di Perugia. A lui sono arrivati gli uomini della Squadra Mobile dopo aver visionato alcuni filmati della video-sorveglianza dei compro-oro dove aveva provato a piazzare la merce.

In manette è finito Mohammed Sassa, marocchino classe 1994, che ha colpito tre volte da agosto e settembre scorso: usava sempre la stessa tecnica, ovvero si avvicinava alle vittime chiedendo informazioni come fosse un normale turista. E poi strappava dal collo le collanine d’oro provocando anche ferite alle signore. Gli scippi sono avvenuti a Casaglia, Ponte Valleceppi e San Martino in campo.

Nella rete della Mobile sono finiti anche un altro straniero che aveva scippato sempre una donna ai giardini del Pincetto. La vittima qui viene aggredita, il malvivente gli strappa la catenina e poi scappa. In questo caso gli uomini della seconda sezione attività diffusa lo hanno immediatamente riconosciuto, si tratta di Bayla M’hammed, anche lui marocchino classe 1987. Avevano l’obbligo di dimora per via di altri reati commessi.

Potrebbe interessarti: http://www.perugiatoday.it/cronaca/scippi-perugia-due-arresti.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Perugia

RSS Feed Widget

Lascia un commento