Sfugge al carcere sfornando figli e ruba agli anziani: presa nomade con 37 alias

15-04-2015

Madre di sei figli, in attesa del settimo, con oltre 100 fotosegnalmenti e 37 alias. È sbarcata a Terni con il pancione e una complice di 23 anni, la nomade trentenne che proprio in virtù del perenne stato di gravidanza ha sempre evitato il carcere nonostante le diverse condanne.

Rubano la pensione a 89enne Un caso incredibile quello riferito dai poliziotti di Terni che nei giorni scorsi hanno fermato le due donne, entrambe di nazionalità rumena, che poco prima si erano introdotte spacciandosi per amiche del nipote a casa di un’anziana. Qui complice l’evidente gravidanza della trentenne, la donna di 89 anni ha fatto accomodare le due nomadi, ben vestite e curatissime, in casa servendole acqua e zucchero. Dopodiché le due hanno salutato la nonna del fantomatico amico e si sono allontanate in auto con la pensione sottratta dal portafoglio della donna, 800 euro appena ritirate.

Acciuffate dalla polizia a Terni L’anziana si è accorta poco dopo del furto e ha allertato gli uomini della Volante che, grazie alla discrezione fornita, hanno in breve rintracciato le donne che sostenevano di essere a Terni per fare shopping. In auto però avevano due grossi cacciavite e una chiava inglese, ma non la pensione rubata alla poveretta e probabilmente ceduta a un terzo complice. Nel portabagagli anche una scheda di plastica e vari abiti utilizzati per cambiarsi più volte nel corso della giornata.

Oltre 100 fotosegnalamenti e 37 alias Le due sono state accompagnate in Questura e qui si è appreso che la trentenne incinta era già stata fotosegnalata 102 volte e segnata in banca dati con 37 alias. Il curriculum criminale della donna è ricco con denunce e condanne riportate in tutta Italia per furti e rapine, la prima addirittura a Verona quando era ancora minorenne. Come detto, le continue gravidanze della trentenne, madre di sei figli e in attesa del settimo, le hanno sempre permesso di scampare il carcere. A carico della donna è stato emesso un foglio di via obbligatorio col divieto di far ritorno a Terni per 3 anni, mentre la complice di 23 anni, con 10 fotosegnalmenti sulle spalle, è stata espulsa e accompagnata in un centro di identificazione ed espulsione. Nel corso della settimana altri 10 pregiudicati sono stati allonati da Terni con foglio di via, mentre 6 extracomunitari accompagnati coattivamente nei Cie di Bari, Caltanissetta e Trapani.

http://www.umbria24.it/terni-sfugge-al-carcere-sfornando-figli-e-ruba-agli-anziani-presa-30enne-con-37-alias/352638.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Terni

RSS Feed Widget

Lascia un commento